Jannik Sinner, un nuovo avversario nella corsa verso Torino: la sfida è più accesa

Il tennista deve fare i conti con diversi avversari

by Mario Tramo
SHARE
Jannik Sinner, un nuovo avversario nella corsa verso Torino: la sfida è più accesa
© Cincy Tennis

Tra pochi giorni cominceranno gli Us Open, ultimo torneo del Grande Slam di questo 2023. Poi ci saranno ovviamente altri tornei ma è sempre più definita la lista degli atleti che parteciperanno o che restano in corsa per le Atp Finals di Torino, evento di fine anno e che metterà in mostra i migliori 8 tennisti della stagione.

I primi due nel ranking della Race e già qualificati sono Carlos Alcaraz e Novak Djokovic, ancora in campo nelle semifinali del Masters 1000 di Cincinnati e sopra i 6000 punti che servirebbero attualmente per la qualificazione.

Al terzo posto c'è Daniil Medvedev, ormai con un piede e mezzo a Torino mentre al quarto e anch'egli molto vicino all'evento di fine anno c'è il nostro Jannik Sinner. Con 4185 punti e avversari dietro abbastanza discontinui l'altoatesino ha guadagnato (soprattutto grazie a Toronto) un vantaggio importante sugli avversari e possiamo dire che l'azzurro è molto vicino a qualificarsi per il torneo.

Sinner ha attualmente oltre 1500 punti di vantaggio sul nono di questa classifica e ovvero l'americano Taylor Fritz che ha guadagnato qualche punticino a Cincinnati ma che resta dietro. Entra però nella Top 8 Alexander Zverev, un tennista che ha iniziato la stagione condizionato dal grave infortunio al Roland Garros 2022 e sta tornando pian piano il tennista che abbiamo ammirato in passato.

Sascha è ottavo in classifica con 2670 punti, scavalcati grazie a Cincinnati sia Fritz che il norvegese Casper Ruud, sorpresa in negativo di questa stagione, soprattutto valutando un decimo posto che comprende la finale del Roland Garros.

Djokovic, Alcaraz, Medvedev, Sinner, Tsitsipas e una lotta abbastanza accesa dietro con Rublev e Rune che guidano e Zverev che mantiene l'ultima posizione disponibile davanti a Fritz, Ruud, De Minaur e Tommy Paul in una classifica che, a meno di clamorosi colpi di scena, dovrebbe vedere loro protagonisti per contendersi le Finals.

Occhio a Hubert Hurkacz che, in caso di vittoria del torneo, potrebbe rientrare in gioco mentre appaiono troppo indietro gli altri italiani. Musetti è 22esimo nella Race con 1350 punti mentre Berrettini è addirittura 68esimo nei risultati di questa stagione, dietro anche ad altri azzurri come Lorenzo Sonego e Matteo Arnaldi.

L'Italia può comunque sorridere perché a Torino, a meno di clamorosi colpi di scena, almeno un azzurro sarà presente alle Finals. Photo Credit: Cincy Tennis

Jannik Sinner
SHARE