Race to Torino - Rublev scavalca Sinner e non solo, ci prova Musetti

Continua pian piano la corsa verso le Atp Finals

by Mario Tramo
SHARE
Race to Torino - Rublev scavalca Sinner e non solo, ci prova Musetti

Siamo ormai ad oltre metà stagione, tre tornei del Grande Slam sono andati e manca sempre meno alle Atp Finals di fine anno. Ci sono atleti che già hanno ottenuto il pass per le Finals Atp di Torino, ovviamente parliamo del numero uno al mondo Carlos Alcaraz, neo vincitore di Wimbledon.

Se per lui è ufficiale c'è per chi invece si tratta ormai di una mera formalità come l'attuale numero due nella Race Novak Djokovic. Sia lui che il russo Daniil Medvedev sono ad un passo e siamo abbastanza certi che saranno tre atleti (infortuni permettendo) che vedremo alle Atp Finals di Torino.

Medvedev ha qualche passo in più da fare ma visto che stiamo per entrare nel suo periodo per eccellenza, è davvero grande favorito. Al quarto posto dopo questi 'Big Three' c'è una grande lotta e questa settimana sale Andrey Rublev: il russo ha vinto il torneo di Bastad e grazie a questa vittoria ha superato in un colpo solo Stefanos Tsitsipas, Jannik Sinner e Holger Rune.

L'azzurro ha deciso di prendersi un periodo di riposo in vista dei 1000 americani, ma ormai non può più fallire e adesso la priorità è fare bene nei due tornei, avvicinando così la sicurezza.

Poi ovviamente ci saranno gli Us Open e comunque Sinner ha al momento oltre 1000 punti di vantaggio rispetto a Taylor Fritz, attuale nono nella Race: Jannik deve sfruttare questo buon vantaggio per conservare la posizione in vista di Torino.

Subito fuori alla Top Ten sorpasso di Tommy Paul e Alexander Zverev ai danni di Cameron Norrie, con il tedesco che nonostante tutto è al dodicesimo posto ed è ancora in corsa, coltivando speranze. Con la semifinale di Bastad il nostro Lorenzo Musetti guadagna tre posizioni ed è ridosso della Top 20.

Al momento i piani alti sono molto distanti ma questo piccolo risultato garantisce fiducia in vista del futuro e magari con un exploit le cose possono cambiare. Gran salto anche per i francesi Mannarino ed Humbert, entrambi entrati in Top 30 e che portano buone notizie al tennis transalpino. Photo Credit: Getty Images

Atp Finals
SHARE