Atp Bastad - Musetti inizia male e poi la ribalta, Misolic ko in tre set

Dopo un brusco inizio l'azzurro ottiene il pass per le semifinali

by Mario Tramo
SHARE
Atp Bastad - Musetti inizia male e poi la ribalta, Misolic ko in tre set

Dopo un inizio piuttosto complicato Lorenzo Musetti batte l'austriaco Misolic e sconfigge in tre set in rimonta. Una vittoria più sofferta del prevista con l'azzurro che parte abbastanza male ma sale di giri e conquista una preziosa semifinale in quel di Bastad.

Oltre due ore di gioco e Lorenzo chiude con il risultato di 4-6;6-1;6-2. Nel match valido per i Quarti di finale del torneo di Bastad Lorenzo affronta l'austriaco Misolic, numero 139 delle classifiche Atp. Primi due game molto combattuti con entrambi che salvano una palla break.

Scambi combattuti e l'austriaco che non molla su ogni palla, con un match che per certi versi appare persino divertente. Tanti errori nel quarto game, Musetti ha una seconda palla break ma la spreca in malo modo con una risposta facile mandata lunga, poi un'altra palla break annullata e Misolic si porta sul 2 pari.

L'azzurro ha qualche difficoltà imprevista mentre l'avversario non molla mai ed è il primo a ottenere il break nel match, sfruttando qualche leggerezza di troppo del carrarino. Troppi errori dell'azzurro, soprattutto quando si protrae lo scambio e Lorenzo spreca forse troppe chance.

Misolic manca un set point con una palla corta disastrosa, sul 5-4 si continua fino ai vantaggi. L'austriaco commette errori gravi (anche un doppio fallo) ma Lorenzo non ne approfitta. Il primo set va a Misolic per 6-4.

Bella rimonta di Musetti

Il secondo set cambia totalmente registro: Musetti entra in campo, sale di ritmo e il set avanza velocemente.

Lorenzo si porta subito avanti di un break mentre l'austriaco sbaglia troppo e molla subito, il secondo set termina con un netto 6-1. L'azzurro acquista fiducia e ottiene subito il break anche ad inizio set, un Lorenzo totalmente a due facce e diverso rispetto a inizio match.

Musetti avanza senza problemi e si porta subito sul 2 a 0. L'azzurro è in controllo e realizza in poco tempo anche il doppio break, la strada per la semifinale è più che aperta e in circa due ore l'azzurro batte in tre set Misolic, con un ultimo game abbastanza lottato.

Attende al prossimo turno il vincente tra la testa di serie numero uno Casper Ruud e l'austriaco Ofner. Photo Credit: Getty Images

SHARE