Atp Gstadd - Sonego out all'esordio: vince Ramos. Wta Palerno, Paolini ai quarti

Il torinese esce sconfitto all'esordio in Svizzera: complici anche i crampi all'ultimo game del match. A Bastad nessuna sorpresa da parte di Ruud e Zverev

by Martina Sessa
SHARE
Atp Gstadd - Sonego out all'esordio: vince Ramos. Wta Palerno, Paolini ai quarti

A Gstaad, in Svizzera, Alberto Ramos-Vinolas abbatte l'Italia per la seconda volta. Dopo aver sconfitto all'esordio Fabio Fognini, il tennista spagnolo ha battuto il numero tre del tabellone Lorenzo Sonego: 6-3, 3-6, 6-4 a favore del numero 79 del mondo.

Il numero tre d'Italia parte con qualche difficoltà: dopo aver perso il servizio nel sesto gioco del primo set, è costretto a salvare due set point nel proprio turno di battuta, rimandando la chiusura del set solo di qualche minuto.

Nel secondo, invece, è bravo a sfruttare l'unica occasione che lo spagnolo gli dà nel secondo gioco per portarsi subito in vantaggio e concretizzarlo fino alla fine del parziale. Un match che l'italiano ha portato al terzo e decisivo set, dove però non è riuscito ad imporsi.

I crampi gli sono stati fatali in un terzo parziale dove ha provato a rimanere aggrappato al punteggio. Una lotta contro i problemi fisici che tiene fino all'ultimo game: il tennista torinese offre al suo avversario una palla break che è anche match point.

Ramos non si fa pregare due volte e conquista il punto decisivo: lo spagnolo così accede ai quarti di finale del torneo '250' svizzero. Chi riesce invece nella sua rimonta è Jasmine Paolini. La tennista italiana batte l'ucraina Yastremska con il risultato di 2-6, 6-4, 6-2.

Una rimonta che parte da uno 0-3 a favore della sua avversaria nel secondo parziale. Facile per Paolini archiviare il terzo e decisivo set, conquistando così i quarti di finale del torneo siciliano: è il terzo quarto di finale della carriera, il secondo della stagione per lei.

A Palermo, potrebbe incontrare la numero uno del tabellone Daria Kasatkina.

Vincono Ruud e Zverev

A Bastad, in Svezia, Casper Ruud è tornato nel luogo che gli appartiene. Non è la Scandinavia, lui che è norvegese di nazionalità, ma si tratta della terra rossa.

Il finalista del Roland Garros, dopo un brutto percorso a Wimbledon, torna a giocare su terra e vince all'esordio contro il russo Alexander Shevchenko: 6-2, 6-4 è il punteggio a suo favore. Un match controllato in quasi tutti i momenti, eccetto un piccolo e momentaneo passaggio a vuoto nel secondo parziale, dove il russo si era portato in vantaggio grazie a un break nel primo turno di battuta di Ruud.

La testa di serie numero uno del tabellone affronterà ai quarti di finale l'austriaco Ofner, che ha battuto Zapata Miralles in tre set. Vince anche Alexander Zverev: un dominante 6-1, 6-0 ai danni del brasiliano Monteiro in un'ora di gioco.

Ai quarti di finale attende l'amico Andrey Rublev: il tennista russo ha battuto Kotov in due set, con il risultato di 6-3, 7-6. Photo credits: @swissopengstaad (Instagram)

SHARE