Feliciano Lopez saluta il tennis: "Pensavo non sarebbe mai arrivato questo momento"

Lo spagnolo ha giocato la sua ultima partita al torneo di Maiorca

by Antonio Frappola
SHARE
Feliciano Lopez saluta il tennis: "Pensavo non sarebbe mai arrivato questo momento"

Non poteva che salutare il mondo del tennis nel torneo di casa e giocando sulla sua superficie preferita Feliciano Lopez. Lo spagnolo è sempre riuscito a regalare grande spettacolo in campo esprimendo uno stile di gioco che non passerà mai davvero di moda.

Ha avuto il merito di congiurare estetica ed efficacia: ingredienti che gli hanno permesso di conquistare due prestigiosi successi al torneo del Queen’s nel 2017 e nel 2019. Quattro dei setti titoli vinti in carriera in singolare sono arrivati proprio sull’erba; superficie perfetta per deliziare il pubblico con incredibili serve & volley e giocate senza tempo e spazio.

Un problema alla gamba gli ha impedito di competere al massimo delle sue capacità contro Yannick Hanfmann ai quarti di finale del torneo ATP 250 di Maiorca; non di godersi un’ultima fantastica settimana da tennista.

Lopez saluta il tennis a Maiorca: l'emozionante discorso

“Pensavo che questo momento non sarebbe mai arrivato. Voglio ringraziare gli organizzatori per avermi dato la possibilità di ritirarmi nel mio Paese e su una superficie speciale per me, di fronte al mio pubblico.

Non mi aspettavo di arrivare fino a questo punto, è stata una bella settimana” , ha dichiarato Lopez nella speciale cerimonia organizzata a fine match. “Ringrazio tutte le persone che sono venute a guardarmi.

Ho sempre pensato che il tennis fosse uno spettacolo e cercato di emozionare le persone che fanno sacrifici per guardare le partite. Ho cercato sempre di mostrare la mia miglior versione. Non posso nominare tutti gli allenatori che ho avuto, sono molti: avete tutti fatto parte della mia storia.

Ringrazio tutta la mia famiglia. Mio padre ha creduto in me e ha reso possibile tutto ciò. È stato il primo a consegnarmi una racchetta. Mi ha trasmesso la passione per il tennis e non sarei qui se non fosse stato per lui” .

Lo schermo presente sul Campo Centrale dei Mallorca Championships hanno poi proiettato un Rafael Nadal molto emozionato. Il 22 volte campione Slam ha dedicato un messaggio speciale al suo connazionale. “Feli, non so bene cosa dirti.

Congratulazioni per l’incredibile carriera. Hai realizzato il tuo sogno e avuto l’opportunità di dedicarti a quello che sognavi di fare da bambino. Hai conseguito importanti risultati con grande merito. Sei stato capace di farlo per tanto tempo.

È un orgoglio per me averti nella mia città il giorno della tua ultima partita. Abbiamo condiviso momenti incredibili insieme. Hai contribuito a rendere tutto più divertente e bello. Ti auguro il meglio per il futuro: sono sicuro farai benissimo.

Un forte abbraccio” . Hanfmann ha dato seguito alla importante vittoria ottenuta ai danni di Stefanos Tsitsipas e conquistato le semifinale a Maiorca. Lo stesso hanno fatto Christopher Eubanks e Lloyd Harris, che si contenderanno uno dei due posti per la finale.

A Eastbourne, invece, la prima semifinale vedrà scendere in campo Mackenzie McDonald e Francisco Cerundolo. L’americano ha sconfitto in tre set Mikael Ymer; mentre l’argentino si è liberato con un sonoro 6-2, 6-3 di Zhizhen Zhang. Photo Credit: Quality Sport Images

Feliciano Lopez
SHARE