Atp Queen's - Musetti lotta e vince la battaglia con Shelton. Ok Struff

Ecco l'analisi del match del tennista azzurro a Londra

by Mario Tramo
SHARE
Atp Queen's - Musetti lotta e vince la battaglia con Shelton. Ok Struff

Lorenzo Musetti non si ferma più. Prima del 2023 non aveva mai vinto sull'erba e invece prosegue la crescita su questa superficie. L'azzurro lotta, regge mentalmente dopo aver perso il secondo set e si aggiudica un insidioso match contro l'americano Ben Shelton.

Con questo successo il carrarino raggiunge i Quarti al Queen's dove affronterà il vincente tra Holger Rune e l'esperto britannico Peniston con il Top Ten favorito. Tra l'altro così Lorenzo solidifica il probabile Best Ranking di numero 15 al mondo.

Termina in poco più di due ore con il risultato di 6-4;4-6;6-4. Il tennista azzurro offre un'ottima prestazione fin dai primi giochi mostrando i recenti progressi sull'erba. Miglioramenti al servizio e soprattutto con pochi errori e l'azzurro parte subito forte.

Nel terzo game Lorenzo si garantisce diverse palle break, e alla quarta occasione dopo diverse chance l'azzurro passa avanti. Break fondamentale in quanto decisivo ai fini del parziale: Shelton si mantiene soprattutto grazie al servizio ed i due vincono gli altri game senza particolari fatiche.

Quasi un'ora di gioco con Musetti che chiude il parziale per 6-4. È un Lorenzo totalmente diverso rispetto a quello degli ultimi anni. Nel secondo parziale il match scorre veloce senza problemi e i due giungono al 3 pari senza concedere nessuna palla break.

Qui Musetti ha tre palle break , si porta sullo 0-40 ed ha una grande occasione ma qualche errore di troppo e il servizio dell'americano fanno saltare tutto. Proprio sul più bello arriva la beffa e Shelton ottiene il break decisivo (il primo del match) nel momento chiave e sul 4-5 con servizio azzurro.

Da qui l'americano pareggia i conti e si và al terzo set. Dopo un inizio difficoltoso Lorenzo conquista il break nel quinto game: anche stavolta si porta 0-40, ma alla terza occasione sfrutta e si porta avanti. Musetti è costante al servizio, è titubante in pochissime circostanze e mantiene il servizio fino alla fine, portando a così un prestigioso successo.

Continua ad Halle il momento magico di Struff che, dopo la finale a Stoccarda, raggiunge senza particolari patemi anche gli Ottavi nell'illustre torneo tedesco. Match senza storia e sfida chiusa in un'ora e mezza di gioco contro il qualificato russo Safiullin.

Primo set a senso unico, si lotta solo nel secondo parziale con il tedesco che mostra una maggior attitudine con in questi tornei e chiude con il risultato di 6-1;7-6. Bene anche Roberto Bautista Agut che chiude in due set lottati ed ha la meglio su un Brandon Nakashima abbastanza in crisi nell'ultimo periodo. Photo Credit: Getty Images

SHARE