Boris Becker: "Voglio che Nick Kyrgios torni in salute. Per il tennis è un bene"

L'ex campione tedesco ha speso parole di elogio per l'australiano

by Giuseppe Di Lauro
SHARE
Boris Becker: "Voglio che Nick Kyrgios torni in salute. Per il tennis è un bene"

Boris Becker ha più volte tessuto le lodi di Novak Djokovic nella varie interviste che ha concesso negli ultimi anni. L'ex campione di tennis se da un lato ha esternato tutta la felicità per la vittoria del 36enne di Belgrado, ha anche ammesso di essere stato un po' dispiaciuto per la sconfitta di Nick Kyrgios che proprio a Wimbledon aveva raggiunta la sua prima finale a 27 anni.

In quell'occasione l'australiano giocò nella prima parte di gara un'ottima partita tanto da vincere il primo set prima di mollare al ventidue volte vincitore slam per 4-6 6-3 6-4 7-6 (3), conquistando il suo settimo titolo di Wimbledon.
Ti voglio in salute e con quell'atteggiamento dal 2022, dichiara Becker "Mi sono emozionato molto quando ha vinto Djokovic.

È stata una grande affermazione e lui è un amico, quindi sono stato felice di vederlo vincere. D'altra parte, mi piace Nick Kyrgios e quello che porta alla competizione. Voglio che torni in salute e che torni con lo stesso atteggiamento dell'anno scorso perché è un bene per il tennis" -ha dichiarato Becker al The Guardian-.

Kyrgios non ha praticamente quasi mai giocato quest'anno

Se il 2022 è stata una grande annata per il campione di Canberra sia nel singolare che nel doppio (trionfo agli Australian Open con il suo amico Kokkinakis) non si può dire la stessa cosa nel 2023.

L'australiano è stato praticamente sempre fermo ai box a causa dell'operazione al ginocchio che ha dovuto effettuare subito dopo il primo major dell'anno. Kyrgios, che aveva saltato tutta la prima parte del nuovo anno su cemento, sarebbe dovuto rientrare al Roland Garros solo perché la sua ragazza voleva visitare Parigi come dichiarato dallo stesso atleta, ha dovuto rinunciare proprio in virtù del fatto che fisicamente non è ancora pronto al 100%.

E' molto probabile che rivedremo Nick Kyrgios su erba in quella che è la superficie che lo fece conoscere al grande pubblico quando nel 2014, a Wimbledon, sconfisse Rafael Nadal all'età di 19 anni approdando ai quarti di finale del torneo londinese.

Boris Becker Nick Kyrgios
SHARE