Atp Madrid - Carlos Alcaraz soffre ma supera in rimonta un ottimo Ruusuvuori

Il tennista spagnolo supera le difficoltà e vince all'esordio a Madrid

by Antonio Frappola
SHARE
Atp Madrid - Carlos Alcaraz soffre ma supera in rimonta un ottimo Ruusuvuori

Quando Carlos Alcaraz impugna la racchetta e scende in campo si respira un’aria diversa. Lo si legge negli occhi degli avversari e nell’entusiasmo del pubblico, felice di poter assistere alle imprese di un talento unico.

La più grande differenza tra un campione ed un buon giocatore è rappresentata dalla capacità di superare le avversità e non mollare mai, nonostante il punteggio e la prestazione al di sotto delle aspettative.

È quello che ha fatto oggi Alcaraz al Masters 1000 di Madrid: il tennista di Murcia ha sofferto per un set e mezzo, si è lamentato con il suo team, ma non ha mai perso di vista il suo obiettivo. Emil Ruusuvuori ha letteralmente dominato il primo set, come testimoniano i numeri.

Al servizio si è rivelato ineccepibile: 11/11 con la prima di servizio e solo due punti persi con la seconda. Lo stesso ha fatto in risposta brekkando in due occasioni Alcaraz: la prima nel quarto game sfruttando il brutto dritto spedito sotto rete dallo spagnolo; la seconda sul 5-2.

Nel secondo set, entrambi hanno tenuto il servizio senza problemi fino al 2-3. È qui che Alcaraz ha fiutato l’odore del sangue e costruito le basi per completare la rimonta. Lo spagnolo ha annullato cinque palle break e nel game successivo strappato per la prima volta la battuta al finlandese.

Atp Madrid - Alcaraz non molla mai e batte in rimonta Ruusuvuori

Chiusa la seconda frazione di gioco senza più vivere pericolosi alti e bassi, Alcaraz ha completamente cambiato passo e lasciato solo due game al 24enne di Helsinki.

La partita è terminata con il punteggio di 2-6, 6-4, 6-2 a favore dello spagnolo. In un incontro senza break, Grigor Dimitrov ha fatto la differenza e alzato il livello nei due tie-break decisivi disputati contro Gregoire Barrere.

Nel secondo non è mai stato in discussione l’esito, ma nel primo il bulgaro ha dovuto cancellare un set point. Sarà proprio Dimitrov il prossimo avversario di Alcaraz. Andrey Rublev si è aggiudicato la super sfida con Stan Wawrinka sul Manolo Santana Stadium con il punteggio di 7-5, 6-4 La svolta è arrivata nell’undicesimo game del primo set: Wawrinka ha valutato male la traiettoria del dritto del russo sulla palla break e non inciso in risposta nel gioco successivo.

Lo svizzero non si è arreso e ha portato a casa i primi due game del secondo parziale. Proprio nel momento in cui avrebbe dovuto consolidare il vantaggio e riaprire la partita, Wawrinka è completamente uscito dal match perdendo tre volte di fila il servizio.

Nel circuito femminile, invece, Victoria Azarenka ed Elena Rybakina hanno lasciato anzitempo il torneo. La bielorussa si è arresa in due set alla 22enne americana Alycia Parks; mentre la kazaka ha mollato nel terzo parziale dell’incontro con Anna Kalinskaya.

Tutti i risultati del Masters 1000 di Madrid

Tutti i risultati del WTA 1000 di Madrid

Photo Credit: Reuters

Atp Madrid Carlos Alcaraz
SHARE