Atp Estoril - Fognini domina il derby con Giannessi. Cecchinato batte Schwartzman

Esordio vincente per Fognini e Cecchinato in Portogallo

by Antonio Frappola
SHARE
Atp Estoril - Fognini domina il derby con Giannessi. Cecchinato batte Schwartzman

Il Day 1 del torneo ATP 250 dell’Estoril ha già espresso un importante verdetto: almeno un italiano avrà la possibilità di giocare i quarti di finale in Portogallo. A contendersi il prestigioso traguardo saranno Marco Cecchinato e Fabio Fognini, che hanno iniziato la loro spedizione con due importanti vittorie.

Il tennista siciliano è tornato a battere un top 50 a quasi nove mesi di distanza dall’ultima volta( Lorenzo Musetti, Umago 2022) e ha sorpreso Diego Schwartzman al primo turno con il punteggio di 6-3, 7-6( 8) .

Per l’argentino si tratta della nona sconfitta stagionale su dodici incontri disputati nel circuito maggiore. La crisi di risultati è sicuramente diventata un peso per Schwartzman, che ha spesso preso la scelta sbagliata nei momenti importanti della partita.

Tre break consecutivi, due a favore dell’italiano, hanno spostato gli equilibri nel primo set. A tradire “El Peque” nel quarto e nel sesto game sono stati due dritti terminati sotto rete. Cecchinato, prima di portare a casa il set, si è salvato in due occasioni sul 4-2 e ha chiuso il gioco con un fantastico lob.

Atp Estoril - Esordio vincente per Fognini e Cecchinato

Nel secondo parziale, Cecchinato si è subito ritrovato avanti di un break ma ha sempre faticato alla battuta. L’italiano ha avuto due volte l’opportunità di servire per il match: in entrambi i casi si è lasciato trascinare in scambi lunghi che hanno premiato il rivale.

Un tie-break folle ha consegnato la vittoria a Cecchinato. L’azzurro, sotto 2-5, ha rimontato Schwartzman e ha scritto la parola fine al terzo match point con un delizioso drop shot. Fognini non ha invece dovuto sudare per rialzare la testa nel derby tricolore con Alessandro Giannessi.

Il netto 6-2, 6-1 inflitto allo spezzino permetterà a Fognini di guardare con ottimismo alla prossima sfida a tinte azzurre con Cecchinato. Il tennista classe 1987 ha approfittato del brutto errore di dritto commesso da Giannessi sull’1-1 e ha poi conseguito il doppio break con un ottimo passante.

Anche nel secondo set, Fognini ha dominato dal primo all'ultimo scambio e lasciato solo un game all'avversario. Francesco Passaro ha invece confermato i progressi compiuti negli ultimi mesi e ha conquistato il secondo successo a livello ATP a Marrakech.

Non ha certamente affrontato un Aslan Karatsev in versione 2021 - anni in cui il russo ha raggiunto le semifinali agli Australian Open - ma ha comunque sconfitto un tennista capace di fare la differenza grazie all’esplosività dei suoi colpi.

L’italiano, sotto 1-4, ha completato una significativa rimonta nel primo set aggiudicandosi sei dei successivi sette game. La reazione di Karatsev non si è fatta attendere e solo nel parziale decisivo Passaro ha ritrovato brillantezza e scioltezza, come testimonia il 6-3 finale.

Riccardo Bonadio e Andrea Vavassori hanno ottenuto l’accesso al main draw battendo rispettivamente Arthur Cazaux e Reda Bennani. Il primo affronterà Christopher O’Connell; mentre il secondo non è stato particolarmente fortunato e dovrà fare i conti con la testa di serie numero 8 Nicolas Jarry.

Tutti i risultati del Day 1

Photo Credit: Getty Images

SHARE