Indian Wells, il programma delle finali: apre quella femminile, poi Alcaraz-Medvedev



by MARTINA SESSA

Indian Wells, il programma delle finali: apre quella femminile, poi Alcaraz-Medvedev

Nel day 12 di Indian Wells è tempo di finali, sia per il tabellone femminile sia per il tabellone maschile. Apre il programma dell’ultimo giorno del torneo ‘1000’ californiano la finale femminile tra Aryna Sabalenka ed Elena Rybakina, in programma alle ore 13:00 australiane, ore 21:00 italiane.

Negli Stati Uniti d’America, dunque, sarà un re-match della finale degli Australian Open, vinto dalla bielorussa in tre set: 4-6, 6-3, 6-4 è stato il risultato della Rod Laver Arena, che ha consegnato il primo titolo Slam alla attuale numero due del mondo.

Così, allo stadio 1 di Indian Wells, sarà la prima sfida dove le due si affronteranno entrambe da campionesse Slam: la detentrice del titolo degli Australian Open e la detentrice del titolo di Wimbledon. Oltre alla vendetta, Rybakina ha la possibilità anche di sfatare il tabù contro Sabalenka: non è ancora arrivata una vittoria in una partita ufficiale.

La finale maschile

Finale tra campionesse Slam prima, finale tra campioni Slam dopo. Alle ore 16:00 australiane, ore 00:00 italiane ci sarà lo scontro tra Carlos Alcaraz e Daniil Medvedev, ex numeri uno del mondo e gli ultimi due vincitori degli Us Open, come riportato dal sito ufficiale del torneo.

Il primo ha vinto contro Jannik Sinner nella propria semifinale in due set; stessi set che ha impiegato il numero uno di Russia per ‘sbarazzarsi’ del giocatore di casa Frances Tiafoe. Prima sfida tra i due su cemento, perché l’unico precedente è a Wimbledon, nel 2021: vincitore il russo in tre set, che ha incontrato però il tennista spagnolo agli esordi in carriera nei tabelloni principali degli Slam.

Entrambi, però, si giocano la storia: se vincesse il torneo, tornerebbe numero uno, scalzando Novak Djokovic per la vetta del ranking; per Medvedev sarebbe il quarto trofeo consecutivo, senza settimane di stop, raggiungendo il record di Andy Murray del 2016. Photo credits: Getty Images

Indian Wells Alcaraz Australian Open