Daniil Medvedev con il 18esimo titolo a Dubai ha stabilito un curioso record

Daniil Medvedev fa 18 a Dubai: il Russo ha raggiunto un curioso record

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Daniil Medvedev con il 18esimo titolo a Dubai ha stabilito un curioso record

E’ un Daniil Medvedev in grandissimo spolvero quello ammirato a cavallo tra Febbraio e Marzo, capace di vincere ben 3 titoli consecutivi (Rotterdam, Doha, Dubai). Il Russo con quest’ultimo titolo 500 ha stabilito un curiosissimo record.

Mai nessuno prima di lui, era riuscito nell’impresa di vincere i primi 18 titoli in 18 tornei diversi. Il 27enne ha trionfato in ordine a Sydney, Winston Salem, Tokyo, Sofia, Cincinnati, San Pietroburgo, Shangai, Parigi Bercy, Atp Finals, Marsiglia, Maiorca, Torotno, Us Open, Los Cabos, Vienna, Rotterdam, Qatar e appunto Dubai.

L’ex numero uno al mondo ha vissuto lo scorso anno un periodo di appannamento, che lo aveva fatto scivolare per la prima volta, dopo la crescita esponenziale che lo aveva portato a vincere gli Us Open, fuori dalla top 10.

Il campione di Mosca ha dovuto riordinare le idee e prendersi un po’ di tempo prima di tornare quel giocatore capace di enormi imprese, come impedire a Novak Djokovic nella stagione 2021 di raggiungere lo storico primato del Calendar Grande Slam, battendolo con un sonoro 3-0.

Il Russo è stato il primo a spezzare l’egemonia di Djokovic, Rafael Nadal, Roger Federer e Andy Murray, immolandosi nella prima posizione del Ranking. Medvedev è super motivato e non vuole fermarsi di certo qui.

Dalla prossime settimane si volerà in America, dove ci sarà in programma il Sunshine Double, ovvero i due tornei di Indian Wells e Miami, che avranno luogo in California e Florida. L’attuale numero 5 al mondo ha dichiarato di voler provare ad alimentare ancora di più la sua striscia vincente: "Non ho mai vinto tre tornei di fila nella mia carriera e questo dimostra quanto sia fantastico il tennis.

Dopo la sconfitta contro Korda in Australia ero in difficoltà e non sapevo come cambiare le cose. Ricordo di aver parlato con un altro tennista russo prima del match contro Davidovich e gli ho chiesti come cambiare le cose" ha dichiarato.

"Ovviamente preciso che, mentre dico questo, se perdo a Indian Wells questa mia grande fiducia scomparirà totalmente. In questo momento mi sento davvero in maniera incredibile e vorrei approfittarne per vincere più match e tornei possibili.

Voglio battere il mio record di tornei vinti in un anno (quattro nel 2019 e nel 2021)" ha dichiarato dopo la vittoria a Dubai" ha concluso. Secondo gli esperti, il Russo rappresenterà da qui in avanti, insieme a Carlos Alcaraz, il vero antagonista sul cemento per Djokovic.

Come testimoniato anche dai numeri. Medvedev è uno dei pochi che può vantare ben 5 successi contro il 22 volte campione Slam. Qualora il Serbo avesse il via libera nei tornei 1000 Nord Americani, si potrebbe riproprorre nuovamente la sfida al titolo tra i due.

Photo Credit: Getty Images

Daniil Medvedev
SHARE