Holger Rune felice del suo debutto: "Ero super concentrato"

Il tennista danese è a caccia del suo quarto titolo Atp

by Giuseppe Di Lauro
SHARE
Holger Rune felice del suo debutto: "Ero super concentrato"

L’inizio di Holger Rune all’Atp 250 di Montpeiller è stato sicuramente positivo. Il giovane tennista scandinavo ha regolato Marc-Andrea Huesler al secondo turno del torneo con il punteggio di 7-6, 6-2 conquistando così i quarti di finale dopo 1 ora e 32 minuti di gara.
Il tennista 19enne nativo di Gentofte è il numero uno del seeding e quindi uno dei candidati seri alla vittoria finale del torneo francese, ha disputato un match di qualità con colpi da fondo aggressivi e mettendo a segno una serie di vincenti che hanno sopraffatto lo svizzero specialmente nel secondo set.

"Avevo un piano e l’ho rispettato molto. Ho perso contro di lui due volte, ma in questo match ero super concentrato", ha dichiarato Holger Rune nell'intervista a bordo campo. "Ho giocato bene, in modo aggressivo e sono rimasto calmo.

Credo di aver messo a segno molte prime di servizio. Sono rimasto vicino alla linea di fondo e ho cercato di vedere ogni opportunità per entrare e spostarlo e giocare in modo aggressivo e questo ha funzionato abbastanza bene".

Con questo successo, il giovane danese, che è attualmente il numero 9 della classifica mondiale Atp, ha messo a segno la sesta vittoria stagionale e affronterà nel prossimo turno Gregoire Barrere con l’obiettivo di conquistare la semifinale.

Non ci sono precedenti tra di loro che quindi si scontreranno per la prima volta in carriera.

Anche Coric ha cominciato bene a Montpeiller

Un altro dei protagonisti di questo torneo francese, ovvero Borna Coric (n.3 del seeding) ha offerto anch’esso un’ottima prestazione contro Arthur Rinderknech vincendo 6-3, 7-5.

"Nel secondo set sono riuscito a strappargli il servizio e questa è stata la chiave del match. Ho anche servito molto bene", ha dichiarato Coric durante l'intervista a bordo campo. "Sono molto felice di essere qui”.

In questo torneo, ai quarti di finale, vedrà anche la prima sfida in assoluto tra Jannik Sinner e Lorenzo Sonego in un derby tutto italiano che si preannuncia molto interessante.

Holger Rune
SHARE