Kyrgios, sì al Roland Garros: "Ma lo faccio solo per la mia ragazza e per i soldi"

Nick Kyrgios giocherà il Roland Garros 2023. Il motivo? Semplice. Il tennista australiano ha parlato anche di Djokovic e dei potenziali campioni Slam nel 2023

by Perri Giorgio
SHARE
Kyrgios, sì al Roland Garros: "Ma lo faccio solo per la mia ragazza e per i soldi"

Mai banale. O quanto meno, mai scontato. Nick Kyrgios dopo la parentesi in Arabia Saudita - condita dalla sconfitta contro Cameron Norrie nella sfida lampo al primo turno - disputerà almeno un incontro anche nel mini-tabellone di doppio.

La notizia è comunque un'altra: nel corso di una delle conferenze stampa alla quale ha partecipato, con la solita spocchia, il talento australiano ha continuato a difendere Novak Djokovic e si è detto entusiasta della partecipazione del sette volte campione del torneo a Melbourne Park nel 2023.

"Lo sport esiste per unire le persone, non per dividerle. Nessun torneo può essere considerato tale se lui non c'è. Siamo molto fortunati ad averlo nel circuito e poterci ancora una volta confrontarci con lui in un torneo così grande.

Lui sa che sono stato l'unico tennista a difenderlo quando ha avuto un vero problema e ha dovuto affrontare un intero Paese. Penso di essermi guadagnato il suo rispetto. Che genere di persona sei lo vedi da queste cose, non come ti comporti su un campo da tennis" ha detto.

"Djokovic? Sì, è ancora il miglior tennista al mondo" ha poi chiosato sulla questione. Nel 2023 ci sarà un nuovo campione Slam? No. "Ho la sensazione che andrà diversamente. Nadal vincerà il Roland Garros, Djokoviv vincerà Wimbledon e penso sarà il grande favorito anche negli altri due Major della stagione.

Forse solo Medvedev potrebbe dargli fastidio" ha detto. "Io? Mi piacerebbe vincerne uno, ma la presena di Djokovic rende le cose difficili perché ancora è il più dominante del circuito" Kyrgios, che non gioca il Roland Garros dal 2017 e che non ha mai negato il suo 'disprezzo' per lo Slam sul cemento rosso, ha confermato che ritornerà a giocarci dopo sei anni.

Il perché? Potete immaginarlo. "La mia ragazza vuole vedere Parigi, quindi ci sarò. E poi guadagnare qualche soldo in più non fa mai male. Certo, avrei preferito rimanere a casa, ma so di poter raggiungere ottimi risultati anche su una superficie come la terra, ma ripeto che giocherò solo per la mia ragazza"

Roland Garros Nick Kyrgios
SHARE