Da Evert e Navratilova a Shapovalov: il mondo del tennis ricorda Nick Bollettieri

Sono numerosi i personaggi del mondo del tennis che hanno omaggiato Bollettieri

by Antonio Frappola
SHARE
Da Evert e Navratilova a Shapovalov: il mondo del tennis ricorda Nick Bollettieri

Si è spento a 91 anni lo storico allenatore Nick Bollettieri. Figlio di immigrati italiani negli Stati Uniti, Bollettieri è diventato presto uno dei migliori coach della storia del tennis grazie al costante impegno profuso per guidare gli atleti verso le più alte vette del ranking.

Nel 1978 ha fondato la sua accademia( Nick Bollettieri Tennis Academy, ndr) in Florida. Un’Accademia che ha ospitato campioni e campionesse del calibro di Jim Courier, Andre Agassi, Boris Becker, Pete Sampras, Marcelo Rios, Serena Williams, Venus Williams, Maria Sharapova, Monica Seles e Martina Hingis.

Il mondo del tennis ricorda Nick Bollettieri

Sono numerose le star del mondo del tennis che hanno voluto dedicare un pensiero a Bollettieri. “RIP Nick Bollettieri. Oltre a essere stato il miglior allenatore di sempre, sei stato molto gentile con me, i miei genitori e i miei fratelli… questo significa tutto per me.

Avevi un grande cuore e il gusto per la vita” , ha scritto sul proprio account Twitter l’ex numero uno WTA Chris Evert.

Emozionante anche il messaggio di Patrick Mouratoglou.

“Sono molto triste per la perdita di Nick Bollettieri. La famiglia del tennis ha perso qualcuno di davvero importante oggi, una persona che ha fatto crescere la nostra industria e dato numerose opportunità agli allenatori e ai giocatori.

Ricorderemo la straordinaria persona che sei stata. Ci mancherai” .

Denis Shapovalov ha invece scritto: “Mi sono svegliato con una notizia molto brutta. È stato un onore conoscerti. Ricorderò e apprezzerò per sempre i consigli che mi hai fornito.

Hai dato così tanto al nostro sport e sarai sempre ricordato e amato come uno dei più dolci e gentili. RIP Nick” .

Sabine Lisicki, una delle giocatrici che ha avuto la fortuna di lavorare con Bollettieri, ha così ricordato il suo ex coach.

“Grazie, Nick. È difficile trovare le parole giuste e non so se sarò in grado di farlo. Hai offerto a molti ragazzi un posto in cui lavorare per raggiungere i propri sogni. Li hai supportati con le tue conoscenze e hai trasmesso il messaggio che tutto è possibile.

Sono fortunata ad essere stata una di loro. Ci sono molti ricordi che non dimenticherò mai" .

Anche Tommy Haas, ex numero due del ranking ATP, si è unito al ricordo.

“Non so da dove iniziare, così tanti ricordi. Nickiiii, ti ho chiamato così per molto tempo. Grazie per il tuo tempo, la tua conoscenza, il tuo impegno, la voglia di condividere le tua qualità e il tuo personale interesse nei miei confronti.

Mi hai dato la migliore opportunità per seguire il mio sogno. Eri un sognatore. Un pioniere nel nostro sport” , ha scritto Haas su Instagram.

“RIP Nick.

Sei stato un fantastico coach e hai trasformato il modo in cui viene insegnato il tennis. Sopratutto, sei stato una persona gentile. È stato un onore averti conosciuto” , ha ribadito Martina Navratilova. Photo Credit: Imago

SHARE