Next Gen Finals - Draper si impone: Lorenzo Musetti va ancora ko e saluta Milano

L'azzurro, affaticato dai precedenti match, non riesce a giocare al suo livello e si arrende

by Luca Ferrante
SHARE
Next Gen Finals - Draper si impone: Lorenzo Musetti va ancora ko e saluta Milano

Una brutta sconfitta che risulta fatale per la sua avventura alle Next Gen Atp Finals. Lorenzo Musetti deve salutare Milano alla fine della terza giornata di gare, sicuramente anzitempo rispetto ai pronostici e alle aspettative della vigilia.

L'azzurro non riesce ad avere la meglio del britannico Jack Draper nella sfida decisiva per staccare il pass delle semifinali della manifestazione riservata ai migliori otto giocatori al mondo Under 21. Già dai primi scambi del match il nativo di Carrara entra in un prolungato momento di difficoltà a causa di tutta la stanchezza accumulata dagli scorsi impegni, fra cui i recenti duri confronti disputati al Master 1000 di Parigi-Bercy, e di un livello di tennis decisamente sottotono dal suo solito standard.

Il tennista inglese ne approfitta subito e comincia a indirizzare in modo netto la gara, che prende una piega piuttosto precisa dopo pochi minuti: Draper mostra i muscoli e grazie a un servizio complicato da contrastare (tanti gli ace messi poi a segno durante l'intero incontro) complica ulteriormente i piani del talentuoso 21enne italiano.

Il primo set parte equilibrato, prima di prendere la direzione del nativo di Sutton, abile a ottenere il break nel quarto gioco e chiudere sul 4-1. Nel secondo parziale Musetti, sempre più scarico e con la voglia di provare ad accorciare gli scambi per garantirsi delle minime chances, non si sblocca e cede in modo netto per 4-0, non portando a casa neppure un turno di servizio.

Nel terzo set Draper, a suon di ace, cerca di chiudere immediatamente i giochi, ma l'azzurro non molla: dopo aver annullato anche una palla break, il toscano riesce ad allungare il parziale al tie-break. In uno dei momenti più cruciali Musetti commette più di un grave errore non forzato e il britannico non cala il suo importante rendimento, aggiudicandosi la battaglia (4-3).

Le due semifinali

Al termine delle tre giornate di gare, per quanto riguarda la fase a gironi, si sono andate a comporre le due semifinali della competizione. Venerdì lo svizzero Dominic Stricker affronterà il ceco Lehecka, mentre Draper dovrà vedersela contro lo statunitense Brandon Nakashima. Photo credit: Instagram Lorenzo Musetti.

Lorenzo Musetti
SHARE