Wta Finals - Sabalenka mette fine alla corsa di Swiatek: in finale sfida Garcia

Aryna Sabalenka e Caroline Garcia battono le due giocatrici che avevano chiuso 3-0 la fase a gironi. Nona sconfitta stagionale per la numero uno del mondo

by Perri Giorgio
SHARE
Wta Finals - Sabalenka mette fine alla corsa di Swiatek: in finale sfida Garcia

La formula delle Finals si rivela ancora una volta perdente. O quanto meno, ribalta completamente e si ribalta completamente rispetto a quelle che erano state le risposte che la fase a gironi aveva fornito. Se da un lato c’era Maria Sakkari, ultima a staccare un pass per le Wta Finals, da quello opposto c’era la super numero uno del mondo Iga Swiatek.

Giocatrice che tra le altre cose aveva perso solamente otto partite in tutta la stagione. Eppure: a garantirsi la chance per il titolo alla fine sono Aryna Sabalenka e Caroline Garcia, che aveva avuto bisogno del tie break del terzo set per vincere lo spareggione con Daria Kasatikina.

Sakkari e Swiatek avevano chiuso sul 3-0 e senza particolari difficoltà la fase a gironi.

Sorpresa nella seconda semifinale: Sabalenka batte Swiatek

Tutto incredibilmente facile per la tennista francese, che si sbarazza di Sakkari con un 6-3 6-2 assolutamente povero di grattacapi.

Situazione completamente differente per Sabalenka, battuta nei gironi in maniera netta dalla greca nei gironi. Swiatek aveva perso parallelamente tredici game nel gruppo e aveva perso solamente uno dei cinque precedenti contro Sabalenka.

Brava a interpretare la sfida nella maniera giusta, a togliere punti di riferimento alla numero uno del mondo, ma soprattutto ad apportare un piano tattico ultra-aggressivo (con margine di errore zero) nel tentativo di ridurre il numero degli scambi prolungati.

Nonostante il 2/15 con la seconda palla, il tennis della bielorussa funziona alla perfezione e il 6-3 iniziale fotografa la situazione in maniera perfetta. Inevitabile la reazione di Swiatek, che schizza sul 4-0 e dilapida una palla per il 5-0.

Si distrae un attimo, lascia per strada uno dei due break a disposizione, ma ricompatta comunque la sfida con un 6-2 e spinge la questione al terzo. Quando la logica sembra spingersi nella direzione della polacca, le cose cambiano completamente.

Swiatek sporca il taccuino con due doppi falli nel quarto game e perde completamente il dritto. Sabalenka, attenta e soprattutto più lucida nelle scelte tattiche, approfitta della situazione in maniera praticamente perfetta e sigilla sul 6-2 2-6 6-1 il successo più prestigioso in carriera. Photo Credit: Getty Images

Aryna Sabalenka Caroline Garcia
SHARE