Holger Rune, dopo la vittoria c'è il forfait: la decisione è ufficiale

Il tennista ha preso un importante decisione per il suo futuro

by Mario Tramo
SHARE
Holger Rune, dopo la vittoria c'è il forfait: la decisione è ufficiale

Il torneo Masters 1000 Parigi-Bercy ha regalato tante sorprese ed un finale dell'anno con il botto. Il diciannovenne danese Holger Rune ha battuto con grande sorpresa la leggenda vivente Novak Djokovic, campione in carica e sei volte vincitore sul cemento francese.

Dopo aver vinto il primo set il tennista serbo appariva grande favorito per la vittoria ma Rune non si è fermato ed anzi ha ribaltato la sfida in maniera incredibile. Un successo importante che consacra il talento nordico e che lo inserisce così nella Top Ten mondiale.

Grazie a questa vittoria Rune, complice anche il forfait di Carlos Alcaraz, è diventato la prima riserva per le Atp Finals di fine anno, evento molto atteso e che caratterizza gli 8 atleti più forti nella stagione.

Grandi numeri e soddisfazione con Holger che ha parlato così in conferenza stampa: "Vincere quell’ultimo game è stato il più grande sollievo della mia vita. Ero molto teso e sono contento di aver superato quel momento.

Ho provato a restare concentrato, mi sono detto che non avrei potuto perdere quel game" . Poi ha proseguito: “È incredibile.È una sensazione magnifica essere qui con il trofeo. Era una cosa difficile da aspettarsi: ho iniziato la settimana fronteggiando tre match point.

Realizzerò tutto quello che ho fatto più in là".

Holger Rune salta le NextGen Finals di Milano

In conferenza stampa aveva detto non so, devo valutare ma poco dopo è arrivata la conferma ufficiale.

Holger Rune non parteciperà alle NextGen Atp Finals di Milano, evento che mette in mostra i giovani talenti più interessanti del circuito. Rune andrà a Torino come prima riserva, nella speranza di poter entrare in extremis.

A Milano al suo posto ci sarà un tennista italiano, il giovane sanremese Matteo Arnaldi. Le NextGen Atp Finals vedranno così ben tre tennisti italiani e con Arnaldi ci saranno anche Francesco Passaro e soprattutto Lorenzo Musetti, che, con il forfait di Rune, diventa di fatto il grande favorito alla vittoria finale del torneo. Pesante assenza per il torneo NextGen che continuerà però a parlar italiano. Photo Credit: Getty Images

Holger Rune
SHARE