Ranking 07/11/2022 Esplosione Rune, è Top 10. Disastro Sinner, male Berrettini

Bene anche Cecchinato, in grande crescita anche Moutet

by Mario Tramo
SHARE
Ranking 07/11/2022 Esplosione Rune, è Top 10. Disastro Sinner, male Berrettini

L'ultimo Masters 1000 dell'anno si è concluso con una grandissima sorpresa. Il giovane danese Holger Rune si è definitivamente consacrato con una settimana perfetta dove ha battuto addirittura cinque Top Ten nel corso del torneo.

Con un grande successo il giovane ha raggiunto la Top Ten, una classifica totalmente stravolta dopo questa settimana. Vediamo meglio cosa è accaduto. Carlos Alcaraz e Rafael Nadal occupano le prime due posizioni del ranking con il murciano che deve sperare negli altri per rimanere in vetta a fine stagione, visto un infortunio che lo spedisce direttamente al 2023.

Torna in Top 3 Stefanos Tsitsipas che guadagna due posizioni dopo un buon torneo sul cemento parigino, stabile Ruud mentre dietro perde terreno Daniil Medvedev, addirittura al quinto posto. Esce dalla Top Ten il lungodegente infortunato Alexander Zverev che cede addirittura 8 posizioni in classifica.

Best Ranking al sesto posto per Felix Auger Aliassime mentre cede una posizione Novak Djokovic. Il protagonista della settimana Holger Rune guadagna invece otto posizioni ed entra in Top Ten. Male invece gli italiani e sprofondano Jannik Sinner e Matteo Berrettini.

L'altoatesino perde tre posizioni e scivola al quindicesimo posto in classifica. Berrettini perde una po e si porta al sedicesimo con entrambi che hanno terminato la stagione non solo senza Finals Atp ma anche ad oltre 500 punti dalla Top Ten mondiale.

Stabile Lorenzo Musetti tra gli altri italiani che resta stabile al 23 posto in classifica.

Cosa succede in Top 100 e tra gli italiani

Best Ranking anche per il giapponese Nishioka che continua il suo percorso di crescita.

Bene anche Draper e tra gli italiani Lorenzo Sonego guadagna quattro posizioni e torna in Top 50. Grandissimo salto anche per Corentin Moutet che guadagna 51 posizioni e si porta a ridosso della Top 50, bene anche Fabio Fognini che guadagna invece tre posizioni, piccolo passo in avanti.

In calo tennisti come Giron e Tabilo che perdono rispettivamente 11 e 8 posizioni in classifica, torna in Top 100 Basilashvili che guadagna 10 posizioni mentre guadagna 8 posizioni un ottimo Marco Cecchinato, a ridosso della Top 100.

Ancora tutto da decifrare nel circuito femminile con la Swiatek che regna comunque incontrastata nel ranking. Fuori la Jabeur e Pegula sul podio.

Photo Credit: Atp Parigi Bercy Twitter

SHARE