Nasce la United Cup ma è giallo: la nuova competizione fa già discutere

Eliminata l'Atp Cup. Il torneo aprirà la stagione 2023

by Luca Ferrante
SHARE
Nasce la United Cup ma è giallo: la nuova competizione fa già discutere

Una nuova competizione aprirà ufficialmente la stagione 2023: è questa una delle novità più rilevanti presente nel calendario di tornei annunciato per il prossimo anno. Eliminata l'Atp Cup, che non ha convinto diversi per il format e le modalità di svolgimento (soprattutto sotto l'aspetto dello spettacolo finale offerto al pubblico), è nata la United Cup, una manifestazione sportiva che ha unito gli interessi di Atp e Wta.

Negli ultimi giorni del mese di dicembre comincerà in Australia il grande evento in cui uomini e donne si sfideranno nella stessa squadra. Dopo la Hopman Cup, è così tornata una competizione che lega i due circuiti.

Chi parteciperà? Ben 18 Paesi, scelti con un metodo abbastanza simile a quello dell'Atp Cup: sei saranno qualificati grazie al miglior ranking nel tour maschile, sei con una posizione di rilievo in quello femminile, mentre i restanti sei unendo entrambe le classifiche.

La durata sarà di 11 giorni, dal 29 dicembre a domenica 8 gennaio, date che faranno trascorrere ai giocatori la fine dell'anno in Oceania. Tre le sedi scelte dagli organizzatori (Brisbane, Perth, Sydney), che ospiteranno ciascuno due gironi.

Il format di ogni confronto sarà composto da due gare di singolare Atp e due Wta, con una partita di doppio misto come quinta. Final Four in programma gli ultimi tre giorni a Sydney. Non sarà un evento esibizione, dato che saranno messi in palio punti per gli atleti coinvolti dalle varie nazioni (fino a 500 per i campioni della manifestazione).

Il concorso avrà anche un cospicuo prize money, con un totale di 15 milioni di dollari.

Il giallo sul nuovo torneo

Non sono mancate alcune polemiche su questa nuova competizione, specialmente su un particolare aspetto.

Non saranno ammessi tennisti russi e bielorussi: l'Atp e la Wta hanno così deciso di adeguarsi alla dura linea mantenuta nelle altre rassegne, non facendo sconti neppure in United Cup. Per il grande evento australiano non resta che far partire il countdown per il via ufficiale, che avverrà nelle prossime settimane.

SHARE