Paolo Bertolucci attacca gli organizzatori della Tennis Napoli Cup: "Incomprensibile"

L'ex tennista italiano si è soffermato sulle sessioni serali della Tennis Napoli Cup

by Antonio Frappola
SHARE
Paolo Bertolucci attacca gli organizzatori della Tennis Napoli Cup: "Incomprensibile"

La Tennis Napoli Cup è finita nell’occhio del ciclone per i numerosi problemi affrontati, non sempre nel migliore dei modi, dagli organizzatori del torneo. L’evento campano è stato purtroppo condizionato da un numero cospicuo di difficoltà strutturali ed errori.

Alla viglia degli incontri validi per l’accesso al main draw, alcuni tennisti si sono rifiutati di giocare su un campo, l’Arena, caratterizzato da buche, solchi e rimbalzi irregolari della pallina. Per sopperire al grave problema, le qualificazioni hanno dovuto trovare una nuova sede: il TC Pozzuoli.

Solo l’intervento della FITP, che ha inviato i due tappeti in GreenSet utilizzati una settimana prima a Firenze, hanno parzialmente “salvato” il torneo. “L'ATP ci darà una bella multa. Speriamo che tengano conto di quello che il tennis italiano sta facendo da anni come sforzo organizzativo” , ha spiegato il presidente della FITP Angelo Binaghi.

“In ogni caso, chineremo il capo e ottempereremo ai nostri obblighi. È giusto essere sanzionati, ma spero che tengano conto delle cose buone che la FITP ha fatto con il TC Napoli" .

Bertolucci contro il torneo di Napoli: "Incomprensibile"

Le prime partite del tabellone principale si sono disputate martedì 18, con un giorno di ritardo rispetto alla tabella di marcia, e hanno subito presentato un nuovo ed evidente grattacapo.

Il rischio legato all’organizzazione di un evento outdoor nel mese di ottenere si è trasformato in realtà nel corso della prima sessione serale. L’unico match programmato nella suddetta sessione, quello tra Luca Nardi e Corentin Moutet, è stato infatti rinviato a causa dell’umidità, che ha reso il campo scivoloso nella zona in cui sono presenti le righe e la dicitura “Napoli” .

Tra rinvii e cancellazioni, gli organizzatori hanno deciso in ritardo di trasformare la sessione serale in “Sessione 2” e cambiare completamente il programma per restituire dignità alla divisione dei biglietti.

Paolo Bertolucci, ex numero 12 del mondo e vincitore dell’unica Coppa Davis conquistata dall’Italia, ha inviato un inequivocabile messaggio agli organizzatori del torneo e sottolineato uno dei più gravi errori compiuti nell’arco dell’intera settimana.

“Incomprensibile la scelta di andare in campo alle 19 quando è diventato una saponetta. Lo avrebbe detto anche la mia nipotina di cinque anni. E ora non so se l’ATP darà un’altra chance a Napoli… “ Photo Credit: Tennis Napoli Cup - Lolli

Paolo Bertolucci
SHARE