Stagione finita per Nick Kirgios...o quasi

Forfait a Basilea e Bercy per Kyrgios. Sarà lo stesso a Torino?

by RedazioneMia
SHARE
Stagione finita per Nick Kirgios...o quasi

Nick Kyrgios ha da poco annunciato il forfait all'Atp 500 di Basilea, ponendo praticamente fine alla sua stagione, quantomeno nel singolare. Era infatti già nota l'assenza dell'australiano nel Masters 1000 di Parigi-Bercy, l'ultimo grande evento del calendario ATP prima delle finali ATP del 2022 che si terranno ancora una volta a Torino.

Nick Kyrgios, stagione finita... Oppure no?

Quella che volge al termine è stata senza dubbio la miglior stagione di sempre per il nativo di Canberra, capace di raggiungere la sua prima finale slam in carriera a Wimbledon, dove è poi stato sconfitto in 4 set da Novak Djokovic, ma anche di rivincere a Washington dopo cinque anni.

Storica tra le altre cose la vittoria stracondita dalle polemiche contro Stefanos Tsitsipas. L'oceanico però probabilmente non gareggerà più individualmente in questo 2022, anche se c'è ancora un appuntamento in cui teoricamente dovrebbe essere al via: le ATP Finals 2022 di Torino, dove pare abbia assicurato che accompagnerà Thanasi Kokkinakis nel doppio, con il quale ha ha conquistato in questa stagione gli Australian Open 2022.

La coppia australiana si trova al momento in settima posizione nella race to Torino con 3150 punti, tallonata fra le altre dalla coppia formata da Fabio Fognini e Simone Bolelli, attualmente noni con 2670 punti. Per gli azzurri la coppia da raggiungere è pertanto quella formata da Tim Puetz e Michael Venus, distanti 220 punti, ma occhio agli inseguitori colombiani Cabal e Farah.

Grazie al successo nello Slam di casa il duo giallo verde può invece dirsi già certo della qualificazione. Con l'imprevedibile Nick Kyrgios però, lo sappiamo, non possiamo mai mettere la mano sul fuoco.

I problemi fisici uniti alla fragilità psicologica del talentuoso australiano non possono ancora dare la certezza della sua partecipazione alle Finals di Torino, dove sarebbe fra i favoriti su una superficie come il cemento indoor in coppia con l'amico Kokkinakis. Che qualche piccola soddisfazione in singolare nel corso del 2022 se l'è tolta. Photo Credit: Getty Images

SHARE