Atp Napoli - Berrettini si vendica di Carballes e vola ai quarti: lo attende Daniel

Dopo la dolorosa sconfitta a Firenze, Berrettini ottiene la sua vendetta contro Carballes al torneo di Napoli: ai quarti di finale lo attende il giapponese Taro Daniel

by Martina Sessa
SHARE
Atp Napoli - Berrettini si vendica di Carballes e vola ai quarti: lo attende Daniel

Una settimana (e un giorno) fa, Matteo Berrettini, uno dei favoriti per la vittoria del torneo di Firenze, è uscito sconfitto al match d’esordio contro Roberto Carballes Baena: lo spagnolo ha rimontato il primo set e ha concluso il match a suo favore, volando di fatto ai quarti di finale.

A Napoli, però, il numero due d’Italia riscrive la storia e si regala il lieto finale: 6-4, 6-2 è il risultato con cui batte Carballes Baena e conquista i quarti di finale, dove lo attenderà il giapponese Taro Daniel.

Entrambi sembrano avere le idee chiare su come indirizzare il match sin dai primi scambi: l’azzurro si vuole affidare al servizio, cercando di non farsi troppo sorprendere sulla diagonale del rovescio; lo spagnolo ha provato a ripetere lo stesso schema di Firenze, puntando tutto su una grande risposta.

Al quinto game, è proprio il numero 76 del mondo a concedere la prima palla break al suo avversario, che non riesce a strappare il servizio. La chance, però, torna nel settimo game: il servizio al corpo di Carballes non risulta più così efficace, così concede di nuovo la palla per il sorpasso.

Sfruttata questa occasione, il numero due d’Italia riesce a chiudere il primo set con scioltezza.

Il secondo set e l’obiettivo Finals

Quando si ritorna sul rettangolo di gioco, sembra che Carballes abbia perso la lucentezza di inizio match: smarrito il dritto, concede e regala il primo game di servizio.

Una difficoltà che si porta dietro anche nei successivi game, che, combinati con alcuni errori di fuori misura, regalano anche il secondo break del secondo set. Sotto 30-0 sul 4-1, Berrettini non si spaventa e conferma il suo servizio; nel game successivo, lotta e ottiene il match point, ma il tentativo di conversione si spezza su un bel rovescio lungo linea dello spagnolo.

All'azzurro, però, basta la solidità del suo servizio e del suo dritto per chiudere la partita dopo un'ora e mezza. Una vittoria che permette all’azzurro di andare avanti a Napoli: un torneo fondamentale per l’obiettivo Finals.

Il tennista romano, però, deve stare attento anche agli altri personaggi che sgomitano per gli ultimi posti disponibili: tra questi, c’è anche Carreno Busta, che nel suo match d’esordio, dovrà vedersela con Fabio Fognini.

Taro Daniel
SHARE