Caos all'Atp 250 di Napoli: campi impraticabili e partite rinviate

Le qualificazioni del torneo non partono a causa di problemi tecnici

by Luca Ferrante
SHARE
Caos all'Atp 250 di Napoli: campi impraticabili e partite rinviate

Il via ufficiale del torneo non è stato assolutamente dei migliori. L'Atp 250 di Napoli non è ancora effettivamente cominciato con le gare di qualificazioni per via di problemi tecnici - secondo le ultime indiscrezioni -, che gli organizzatori non sarebbero riusciti a risolvere in tempi brevissimi.

Il programma stabilito per la giornata di sabato 15 ottobre rischia uno spostamento in blocco, dopo un primo ritardo annunciato attraverso un comunicato: "A causa della forte ondata di maltempo dei giorni scorsi, per permettere al campo di essere nelle migliori condizioni possibili, l’inizio dei match sulla Tennis Arena delle ore 11.00 è posticipato.

Seguiranno aggiornamenti" è quanto scritto dalla competizione sui propri canali social.

Le prime ricostruzioni

"Voci di corridoio alludono a problemi ai campi per via dalle abbondanti piogge di giovedì.

Sono emersi fino a questo momento pochi dettagli sui problemi tecnici. Le persone protestano per il ritardo, gli organizzatori hanno cercato di capire se tutto si potesse sistemare in giornata" è quanto ricostruito dal giornalista di Fanpage Andrea Parrella su Twitter.

"C'è grande caos, persone in attesa da questa mattina alle 10. I biglietti acquistati on line a quanto pare saranno rimborsati, non è ancora chiara la modalità" ha aggiunto sempre sui social. "Oggi qui non si gioca" è quanto sarebbe stato dichiarato dal direttore del torneo Riccardo Villari ai possessori di biglietti decisamente arrabbiati e su tutte le furie per la situazione che si è venuta a creare.

"Si valuta ipotesi spostamento in altra sede, probabilmente Monteruscello. Anche domenica potrebbero non esserci partite" ha ipotizzato Parrella. Sui social ha preso piede anche l'ipotesi della presenza di dossi sul campo centrale (che però non è stata confermata da fonti ufficiali) come motivo di rinvio delle partite in programma.

Questo l'ordine di gioco diffuso dagli organizzatori nelle scorse ore. Sulla Tennis Arena sarebbero dovuti essere gli italiani Francesco Passaro e Lorenzo Giustino a doversi affrontare per inaugurare l'inizio del torneo, che continua ad avere tantissimi punti interrogativi.

SHARE