Lorenzo Musetti raggiante commenta così la qualificazione in semifinale

Il tennista italiano è in fiducia e ha meritato la qualificazione in semifinale

by Giuseppe Di Lauro
SHARE
Lorenzo Musetti raggiante commenta così la qualificazione in semifinale

Una super partita quella disputata da Lorenzo Musetti che ha battuto nettamente l’americano Mackenzie McDonald con il punteggio di 6-3, 6-2 avanzando così in semifinale all’Atp 250 di Firenze nel tripudio generale dei tanti tifosi accorsi per supportare il tennista di casa.

"È stato un inizio davvero buono", ha commentato così Musetti al termine del match vinto nei quarti di finale “Lui poi ha avuto un ritorno ed è stato molto bravo. Ho dovuto difendere alcune palle break, ma credo di aver vinto il match perché ho giocato molto bene nelle situazioni importanti.

Ho sempre usato bene il servizio e sono fiducioso perché sto giocando molto bene. Non vedo l'ora che arrivino le semifinali”. Semifinali che vedrà l’azzurro vedersela contro il numero otto della classifica mondiale Felix Auger-Aliassime, Musetti spera di continuare così davanti al pubblico amico "È un posto speciale.

Riesco a sentire la folla. È molto presente e davvero italiano. Sto prendendo tutta l'energia che il pubblico mi sta dando". Lorenzo Musetti fin qui ha disputato due ottimi match prima con lo spagnolo Zapata Miralles e poi con l’americano McDonald che gli è valsa la ventiseiesima vittoria stagionale.

Il millennial italiano è in un gran momento

Un 2022 importante per il giovane 20enne che è riuscito a conquistare il suo primo titolo della carriera nel 500 di Amburgo sconfiggendo l’attuale numero uno del ranking mondiale Carlos Alcaraz.

Grazie soprattutto al torneo tedesco, Musetti è riuscito a scalare prepotentemente la classifica. Attualmente si trova infatti alla posizione numero 27 ed è matematicamente qualificato per le Next Gen di Milano.

In semifinale per l’italiano adesso ci sarà un avversario decisamente ostico quale Felix Auger-Aliassime. I pronostici sorridono al tennista di Carrara che è in vantaggio di 2-1, seppur tutti i precedenti si sono disputati su terra battuta e questa sarà la prima assoluta in un torneo indoor.

Lorenzo Musetti
SHARE