Atp Firenze - L'Italia si sblocca con Passaro. Prima vittoria nel circuito maggiore

Francesco Passaro mette fine al filotto di quattro sconfitte per l'Italia nell'Atp di Firenze e agguanta la prima vittoria in carriera nel circuito maggiore. Sfiderà il vincente del derby americano tra McDonald e Brooksby

by Perri Giorgio
SHARE
Atp Firenze - L'Italia si sblocca con Passaro. Prima vittoria nel circuito maggiore

La prima volta non si scorda mai, dicono. Alla seconda esperienza tra i grandi in carriera - dopo quella datata maggio sul mattone rosso del Foro Italico - Zheng si rivela un personaggio incredibilmente iconico nel destino di Francesco Passaro, che acciuffa la prima vittoria nel circuito maggiore contro l'avversario che aveva battuto in finale prima di aggiungere alla collezione il primo titolo in carriera nel circuito minore a Trieste una manciata di mesi fa.

Un doppio 7-6 nella parte finale di giornata a Firenze - dopo la sconfitta di Lorenzo Sonego - condito da non poche difficoltà per il classe 2001, costretto a una partita assolutamente fuori dalla comfort zone. Continua quindi anche la caccia alle Next Gen Atp Finals, anche se la quasi sicura assenza di Carlos Alcaraz e Jannik Sinner dovrebbe garantire un posto.

"Per me si tratta ovviamente di un giorno molto speciale. Questa è la mia prima vittoria nel circuito maggiore" ha detto a bordocampo. "Sono ovviamente focalizzato sul prossimo turno e a salire ancora di più in classifica"

Passaro mette fine all'emorragia azzurra.

Al secondo turno McDonald o Brooksby

Passaro mette così fine anche all'emorragia di sconfitte azzurre nel '250' di Firenze alla vigilia dell'esordio di Matteo Berrettini contro Roberto Carballes Baena. Programmata invece per giovedì la prima sfida nel torneo di Lorenzo Musetti, numero tre del mondo, che se la vedrà con Zapata Miralles, giustiziere di Lorenzo Sonego dopo la sconfitta a Sofia di una manciata di settimane fa.

Passarò al secondo turno affronterà il vincente della sfida tutta americana tra McDonald e Brooksby. Emorragia per il tennis azzurro allargata da Fabio Fogini a Gijon, costretto ad alzare bandiera bianca nel cuore del terzo set per un problema fisico non ben specificato nella sfida contro il francese Guinard, che ovviamente non aveva mai vinto una partita nel tour.

'Fogna' dopo aver vinto il primo set e aver perso i successivi otto game ha infatti opteto per il ritiro. Preoccupante potenzialmente anche in ottica Finals di doppio.

SHARE