Taylor Fritz, la vittoria a Tokyo dopo una settimana folle: "Non me l'aspettavo"



by MARTINA SESSA

Taylor Fritz, la vittoria a Tokyo dopo una settimana folle: "Non me l'aspettavo"

A Tokyo è Taylor Fritz ad aggiudicarsi il derby made in USA. Nella finale del Rakuten Open, iI numero uno statunitense ha sconfitto in due set Frances Tiafoe: fatali per il numero due statunitense i due tiebreak, entrambi persi nettamente dal nuovo numero 17 del mondo.

Con questo risultato, Fritz saluta Tokyo con numeri molto positivi per lui. Si aggiudica, in primis, il primo titolo 500 della stagione, dopo la conquista dell’Atp 250 di Eastbourne e soprattutto del Masters 1000 di Indian Wells.

I punti derivanti dalla vittoria di Tokyo gli regalano anche un nuovo best ranking: per la prima volta in carriera, entra tra i primi dieci del mondo. Punti fondamentali anche in ottica Finals: con i 500 conquistati in terra nipponica, ottiene il settimo posto per Torino, nonché l’ultimo disponibile dopo la qualificazione di Djokovic.

“È stato pazzesco, tutto ciò che è successo negli ultimi quattro-cinque giorni è accaduto tutto così velocemente. - ha detto Taylor Fritz subito dopo il match - È così pazzesco e non avrei potuto aspettarmi di meglio.

È esattamente ciò di cui avevo bisogno per il mio tennis, per la mia classifica, per ottenere una buona posizione in vista della fine dell'anno, quindi è fantastico”. "Mi sentivo estremamente calmo e lucido in merito alle decisioni da prendere in campo.

Per essere una partita così importante in una finale, è stato importante non essere nervoso e non bloccarsi, ma sentirsi molto rilassato”, ha dichiarato il nuovo vincitore di Tokyo.

Le difficoltà post Covid

Il torneo di Taylor Fritz non è stato per nulla semplice: arrivato un giorno prima dell’inizio della competizione, la condizione fisica non era delle migliori, considerando che aveva appena superato i sintomi del Covid.

“Sono venuto qui fiducioso di poter vincere un round o due e poi vedere come va. - ha dichiarato il numero degli States – Il punto interrogativo sulla mia permanenza nel torneo erano le prime due partite: se avessi superato quelle due, avrei trovato il mio tennis e avrei proseguito.

Ma onestamente avevo molta fiducia nelle due vittorio. È davvero folle che sono passato dall'essere in quarantena, dover volare qui, e poi vincere il torneo. È sicuramente qualcosa che non mi aspettavo".

Photo credits: @rakutenopen (Instagram)

Taylor Fritz Indian Wells