Race to Torino – Speranza Fognini-Bolelli nel doppio: sogno Finals possibile



by   |  LETTURE 4636

Race to Torino – Speranza Fognini-Bolelli nel doppio: sogno Finals possibile

“Finche c’è vita, c’è speranza”, recita il famoso detto. E c’è pienamente sia vita che speranza per Fabio Fognini e Simone Bolelli per rientrare tra le otto migliori coppie che si contenderanno le prossime Nitto ATP Finals di Torino (13-20 novembre 2022).

I due azzurri si sono fermati ad un passo dalla finale in quel di Sofia, dove la loro corsa è stata fermata bruscamente dalla coppia tedesca composta da Fabian Fallert ed Oscar Otte, ma sono già pronti a rifarsi nell’Astana Open.

È dalla sfida contro i padroni di casa Beibit Zhukayev e Alexander Bublik che partirà il loro torneo, ma soprattutto la rincorsa al sogno Finals. Lo scorso luglio, Fabio Fognini e Simone Bolelli hanno dettato legge a Umago, dov’è arrivato il trofeo grazie al successo in rimonta sulla coppia Glasspool-Heliovaara (5-7 7-6 10-7).

Pochi mesi prima, in febbraio, la coppia ex numero 7 del mondo aveva alzato il trofeo anche a Rio de Janeiro, rompendo un digiuno che durava da oltre sette anni, ossia dalla meravigliosa vittoria degli Australian Open datata 2015.

Finals doppio, 5 coppie ancora in corsa: il punto

Si avvicinano sempre più le Nitto ATP Finals di Torino di doppio, che ad oggi vede già qualificate solamente tre coppie: Wesley Koolhof (Olanda) e Neal Skupski (Gran Bretagna), Rajeev Ram (Stati Uniti) e Joe Salisbury (Gran Bretagna), Marcelo Arévalo (El Salvador) e Jean-Julien Rojer (Olanda).

Questi sono gli unici duo che hanno superato i 4475 punti, attuale soglia da raggiungere per centrare la qualificazione alle Finals. In tal senso, l’Astana Open è molto importante in chiave Torino. Sono cinque i posti ancora da assegnare alle Finals.

L’ATP 500 di scena a Nur-Sultan offre una chance importante agli azzurri Simone Bolelli e Fabio Fognini (campioni Slam nel 2015), decimi. Il torneo kazako vedrà la presenza anche dei croati Nikola Mektic e Mate Pavic, quarta coppia nella Race e la prima non matematicamente qualificata per le Finals; Marcel Granollers e Horacio Zeballos (quinti); Lloyd Glasspoool e Harri Heliovaara (sesti); Tim Puetz e Michael Venus (ottavi).

Scenderanno in campo a Tokyo, invece, gli australiani Nick Kyrgios e Thanasi Kokkinakis, attualmente settimi nella Race. Photo Credit: Getty Images