Atp Sofia - Musetti, semi e pass per le Next Gen Finals. Ok Djokovic a Tel Aviv



by   |  LETTURE 7343

Atp Sofia - Musetti, semi e pass per le Next Gen Finals. Ok Djokovic a Tel Aviv

La seconda partita nel circuito maggiore si rivela un pizzico più complicata della prima per Novak Djokovic, costretto in due casi agli straordinari contro Vasek Pospisil. Il fenomeno serbo, che rischia di dilapidare un vantaggio di 5-1 nel tie break e un 3-0 a disposizione nel secondo parziale, chiude comunque sul 7-6(5) 6-3 e raggiunge quanto meno il tavolone delle semifinali nel '250' di Tel Aviv.

Ad attenderlo, Romain Safiullin. Per smuovere lo zero dalla casella dei punti in risposta, il fenomeno serbo ha bisogno del terzo game. Pospisil, che imposta ovviamente la partita sui primi due colpi e che riesce a mantenere tendenzialmente delle percentuali piuttosto alte, rimane appiccicato al punteggio fino al tie break.

Conseguenza logica di un set povero di squilli. Come da logica delle cose, Djokovic è il primo a rompere gli equilibri e a prendere il controllo della faccenda. Il serbo non sfrutta immediatamente un vantaggio di 4-0 (che si traduce ovviamente anche in un rapidissimo 5-1) addirittura si ritrova sul 5-5 ma chiude comunque alla prima opportunità utile.

Ultimo spauracchio nelle fasi iniziali del secondo set per Djokovic, costretto a cancellare una palla break prima di ristabilire le gerarchie e di assestare la spallata decisiva. Almeno apparentemente. Il mini-passaggio a vuoto non preclude comunque al numero uno del tabellone di raggiungere il 7-6(5) 6-3 e a garantirsi un posto in semifinale.

Doppia gioia per Musetti: semi e qualificazione alle Next Gen Finals

Tutti i progressi di Lorenzo Musetti testimoniati da un successo insperato. Quanto meno a bocce ferme. Sotto il tetto di Sofia, il talentino azzurro riesce invece a dare un seguito al faticosissimo successo contro lo 'sconosciuto' Lazarov e ad abbattere la resistenza di Jan Lennard Struff.

Che francamente rimane aggrappato al match per poco meno di un set. Musetti recupera un break di svantaggio in avvio, sopravvive al tie break e dilaga poi nel finale. Emblematico il 7-6(4) 6-1 che matura dopo poco più di ottanta minuti di gioco e che vale al carrarino la seconda semifinale stagionale nel circuito maggiore.

Bonus: centrata anche la qualificazione matematica per le Next Gen Atp Finals di Milano. Ad attenderlo in semi, comunque, lo svizzero Huesler. Photo Credit: Getty Images