Laver Cup - Ruud e Tsitsipas regalano il 2-0 al Team Europe. Federer e Nadal pronti



by   |  LETTURE 2934

Laver Cup - Ruud e Tsitsipas regalano il 2-0 al Team Europe. Federer e Nadal pronti

Con il fardello di Novak Djokovic, Rafa Nadal e soprattutto Roger Federer sulle spalle, tocca a Casper Ruud inaugurare il programma della Laver Cup. Contro un avversario apparentemente innocuo come Jack Sock, ancora alle prese con il processo riabilitativo nel circuito, il numero due del mondo ha bisogno degli straordinari per regalare il primo punto alla squadra di John McEnroe.

Parte bene, sì, imposta la partita su un piano tattico tanto semplice quanto efficace, ma sul 5-3 con la battuta a disposizione per mettere la testa avanti gioca un game sconclusionato e ha bisogno del massiccio contributo dello statunitense per riprendersi il break di vantaggio e per evitare il tie break.

La sensazione nel secondo set è che Sock non abbia armi sufficientemente valide per rimanere appiccicato al punteggio. Anche se in realtà riesce a issarsi fino al al 4-5. Ruud, che sul 15-30 sbaglia un dritto piuttosto semplice in fase di impostazione, stacca completamente la spina e si ritrova addirittua al super tie break e a rimediare a uno svantaggio di 0-3.

Anche in questo caso è Sock a contribuire alla causa del Team Europe. Lo statunitense perde completamente il bandolo della matassa e non muove più il punteggio fino al 3-6, con Ruud che ripristinate le gerarchie fisse il successo sul 6-4 5-7 10-7.

Diego Schwartzman fa parellelamente quello che può contro Stefanos Tsitsipas. Poco, nella stragrande maggioranza dei casi. Reduce dal terzo turno a Flushing Meadows e dalla clamorosa sconfitta contro Mikael Ymerl in Davis Cup, il tennista argentino si dimostra una spanna sotto rispetto a 'Tsitsi' che interpreta invece la partita in maniera perfetta e che una volta preso il controllo della situazione nel primo set rafforza il vantaggio fino al 5-2.

'El Peque' fa praticamente in tempo a smuovere lo zero dalla casella dei game anche nel secondo set, peraltro in risposta, senza rendersi più pericoloso nei successivi sei game. Emblematico il 6-2 6-1 finale che garantisce al 'Team Europe' il 2-0 prima della sessione serale con Andy Murray e soprattutto con Rafa Nadal e Roger Federer.

Da registrare anche l'invasione in campo di un uomo che si è dato fuoco a un braccio, prima di essere allontanato dagli stewards. Il ragazzo indossava una t-shirt con la scritta "End UK Private Jets" in segno di protesta contro il cambio climatico.