Casper Ruud a un passo dalla vetta del ranking: il percorso assurdo del norvegese

Il norvegese si gioca, insieme a Carlos Alcaraz, il primo titolo Slam e il primato del ranking

by Martina Sessa
SHARE
Casper Ruud a un passo dalla vetta del ranking: il percorso assurdo del norvegese

Casper Ruud è ad un passo dal realizzare un doppio traguardo: vincere il primo titolo Slam della carriera e diventare numero uno del mondo. Il norvegese ha superato in semifinale il russo Karen Khachanov in quattro set: dopo aver conquistato i primi due parziali, poco prima del tiebreak è sfuggita la possibilità di chiudere il match in tre.

Le gambe però non hanno tremato nel quarto set, chiudendo la partita e portandosi nell’ultimo atto del Grande Slam statunitense. Con la vittoria successiva di Carlos Alcaraz nell’altra semifinale contro Francese Tiafoe, è arrivata l’altra conferma: saranno loro due a giocarsi il titolo e ad aspirare a diventare numero uno del mondo.

Casper Ruud è arrivato, dunque, a sognare ad occhi aperti la vetta del ranking Atp dopo la semifinale degli Us Open. Una scalata che quest’anno è passata attraverso la conquista di tre titoli 250, tutti su terra rossa (Buenos Aire, Ginevra e Gstaad); a queste, vanno aggiunte diverse finali, da Parigi a Miami.

Nonostante nessun trofeo sia di livello superiore ad un titolo 250, i punti che hanno portato Casper Ruud verso la top 3 assicurata provengono da altre fonti.

Il percorso di Ruud

Dei 5850 punti che il norvegese ha accumulato prima della finale degli Us Open, il 41,03% di questi proviene dai risultati Slam: in particolare, i 2400 punti conquistati grazie alle finali di Roland Garros e degli Us Open.

Nessun punto, invece, dagli altri due tornei Slam, causa il ritiro prima dell’inizio degli Australiano Open e la mancata assegnazione di punti a Wimbledon. Il 29,83%, invece, provengono dai Masters 1000: in particolare, dalla finale di Miami, persa proprio contro Carlos Alcaraz, e le due semifinali a Montreal e a Roma.

Solo in terza posizione i tornei 250, con il 17,09% dei punti conquistati provenienti da questi tornei. Sui 5850 punti attuali, 1000 derivano dagli Atp 250: i tre tornei vinti quest’anno e la difesa dei punti vinti lo scorso anno nel San Diego Open.

Rimangono sotto il 10%, infine, i punti provenienti dai restanti tornei: di questi, il più alto è il 6,84% delle Nitto Atp Finals, dove ha conquistato 400 punti, frutto della semifinale disputata a Torino. Photo credits: @casperuud

Casper Ruud Carlos Alcaraz
SHARE