"Disgustoso": un fan urla perdente a Daniil Medvedev, Nick Kyrgios non ci sta



by   |  LETTURE 11510

"Disgustoso": un fan urla perdente a Daniil Medvedev, Nick Kyrgios non ci sta

A Montreal non solo spettacolo tennistico. Il torneo canadese sta per chiudere i battenti, con l’ultima formalità da stabilire: chi sarà il vincitore del Masters 1000. I candidati sono Hubert Hurkacz, già trionfatore in un torneo 1000 a Miami nel 2021, vincendo contro Jannik Sinner, e Pablo Carreno Busta, alla prima finale di un torneo 1000 dopo aver raggiunto già due semifinali in tornei dello Slam.

Se sul campo ci sono stati diversi show, fuori da esso si sono visti momenti meno belli, che hanno coinvolto anche un tennista Nel torneo canadese, uno degli spettacoli andati in scena è avvenuto in un secondo turno di lusso: il numero uno del mondo, Daniil Medvedev, contro il tennista più in forma del circuito al momento, Nick Kyrgios.

Dopo una battaglia durata tre set, è l’australiano a trionfare ad accedere al terzo turno. Un deluso Medvedev (che veniva dalla vittoria del torneo 250 di Los Cabos), però, ha dovuto affrontare un momento non facile all’uscita dal campo, proprio dopo la sconfitta contro il suo avversario del match d’esordio.

Un fan, al passaggio del numero uno, gli ha urlato perdente (“loser”, dice in inglese). Dopo un piccolo istante in cui ha esitato, il vincitore degli ultimi US Open ha deciso di girarsi e andare a cercare la discussione con la persona che l’ha attaccato.

Il commento di Nick

Il video, pubblicato prima su TikTok da una persona che attendeva i tennisti che uscivano dal campo, è girato su tutti i social, Twitter compreso. Una fanpage di Medvedev l’ha ripreso e l’ha pubblicato, creando molto clamore su questo duro attacco.

Anche colui che ha fatto uscire deluso Medvedev dal campo, ovvero Nick Kyrgios, ha voluto commentare questo gesto del tifoso. “Un comportamento disgustoso”, ha scritto l’australiano su Twitter , in risposta al video pubblicato, “Questo è che il meglio che abbiamo nello sport, i fan devono dimostrare un po’ di rispetto”.

Kyrgios è uno dei primi tennisti a mostrare il proprio sostegno a ciò che è successo al suo collega a Montreal, con un commento che non lascia margini per interpretazione.