Atp Montreal - Nel day-1 vince la pioggia: slitta anche il match di Fognini



by   |  LETTURE 3496

Atp Montreal - Nel day-1 vince la pioggia: slitta anche il match di Fognini

La pioggia paralizza completamente il day-1 nel '1000' di Montreal. Solamente quattro match riescono di fatto a trovare una conclusione, slitta evidentemente anche la sfida tra Fabio Fognini (reduce dal tabellone cadetto e da un successo piuttosto faticoso) e il giovanissimo Holger Rune.

Sul Campo Centrale con un considerevole ritardo sulla tabella di marcia, peraltro nell'unico match che riesce a disputarsi nella sessione diurna, Stan Wawrinka non riesce a completare la rimonta contro Emiil Ruusuvuori, che non sfrutta immediatamente lo 0-40 a disposizione nel sesto game del terzo set ma che approfitta di due errori piuttosto grossolani del tre volte campione Slam per affondare la zampata decisiva e sigillare il successo sul 6-3 3-6 6-3 alla soglia delle due ore di gioco.

Continua il momento 'no' di Denis Shapovalov, che contro il freschissimo campione del '250' di Atlanta Alex de Minaur manca l'appuntamento con il tie break nel corso del primo set e lo aggancia nel secondo prima dell'ultima inevitabile sospensione per pioggia.

Karen Khachanov ha bisogno di quasi tre ore di gioco per abbattere la resistenza di Francisco Cerundolo, Alex Molcan batte MacKenzie McDonald, tutto relativamente facile parallelamente per Jason Brooksby contro Alexandr Bublik.

Ricchissimo quindi il programma del day-2 con Matteo Berrettini in campo contro Pablo Carreno Busta in apertura sul Centrale e 'Fogna' relegato sul Campo numero 5 come terzo match.

Wta Toronto: si gioca: 'pioggia' di sorprese.

Out Keys e Kvitova

Si gioca invece a Toronto dopo il successo di Serena Williams ai danni di Parrizas-Diaz, il primo dopo 430 giorni di digiuno. Tante le sorprese, con i passi falsi di Madison Keys, Caroline Garcia e Petra Kvitova.

Fatica più del previsto nella sessione serale la padrona di casa Leylah Fernandez, che ha bisogno di tre set per avere la meglio di Storm Sanders, nella parte finale di giornata arriva invece il prevedibile successo di Jil Teichmann ai danni di Venus Williams.

Nel day-2 tocca alla campionessa in carica Camila Giorgi, chiamata al difficilissimo test Emma Raducanu. Photo Credit: Getty Images