Atp Umago - Carlos Alcaraz piega Bagnis e vola in semifinale: lo attende Zeppieri



by   |  LETTURE 7658

Atp Umago - Carlos Alcaraz piega Bagnis e vola in semifinale: lo attende Zeppieri

A Umago, c’è un solo intruso in un tabellone che oramai è del tutto italiano. Dopo le imprese di Giulio Zeppieri e Franco Agamenone e la grande vittoria di Sinner, Carlos Alcaraz è l’unico tennista non azzurro ad approdare alla semifinale del Croatia Open: battuto l’argentino Facundo Bagnis in due set, con lo score finale di 6-0, 6-4.

Settimo penultimo atto per lui, con la certezza che un italiano potrebbe attenderlo in un’altra ipotetica settima finale di questo 2022. Il primo game è l’introduzione perfetta di un match che non ha avuto storia in tutta la sua durata: sul proprio turno di servizio, un solo 15 viene lasciato all’argentino dal numero due spagnolo, che guadagna subito il break.

Dopo aver tenuto il primo turno di servizio, il murciano si prende anche il secondo break: se il suo tennis è solido e senza particolare sbavature, quello del numero 120 del mondo è sbagliato nell’approccio, insistendo nel palleggiare da fondo contro un giocatore che ha pochi rivali in questo momento.

Al quinto game, altre due palle break concesse al finalista di Amburgo, che risolve la questione del primo parziale in un netto 6-0

Il secondo set non cambia trama: è semifinale contro Zeppieri

Soffrire o, banalmente, concedere non è una cosa che Alcaraz ha voluto concedere all’avversario in questo match.

Allora altro break al via del secondo set, esattamente come nel primo set: il dritto di Bganis sembra perso, ma non l'argentino. Perché dopo aver concesso l'ennesima palla break, c'è la prima gioia dell'argentino, che con un ace si regala il primo game del match.

Non sarà l'unico, dato che Alcaraz cala leggermente e concede di più al suo avversario, che riesce ad approfittarne nel suo turno di servizio. L'iberico trema solo nel finale, dove concede la uniche due palle break del match, cui rimedia subito con il match, aggiudicandosi il secondo set per 6-4.

Con la vittoria contro Bagnis, il numero cinque del mondo affronterà Giulio Zeppieri, uno dei tre italiani presenti in semifinale a Umago. Il giovane italiano è riuscito ad imporsi anche su un altro iberico, Zapata Miralles, in due set: 7-5, 6-4 è stato il risultato che permette all’azzurro di proseguire il proprio sogno, ossia giocare la prima semifinale della carriera a livello ATP.