ATP Kitzbuhel - Continua la crisi di Sonego: clamorosa sconfitta contro Andujar



by   |  LETTURE 10459

ATP Kitzbuhel - Continua la crisi di Sonego: clamorosa sconfitta contro Andujar

Che Lorenzo Sonego sia in piena crisi di risultati è un fatto, purtroppo, innegabile e le tre sconfitte consecutive subite all’esordio tra Bastad e Kitzbuhel non fanno altro che certificare questa triste ma reale discesa.

L’avversario affrontato al Generali Open, ovvero Pablo Andujar, offriva al piemontese la grande occasione di ritornare a sorridere. Lo spagnolo, infatti, non vinceva una partita nel circuito maggiore dallo scorso 5 aprile a Marrakech.

Nonostante le numerose occasioni e il netto vantaggio ottenuto nella parte iniziale del terzo set, Sonego non è riuscito ad allontanare la crisi e ha incassato un doloroso 4-6, 6-3, ( 4) 6-7. Nella prima frazione di gioco, dopo aver recuperato il break di svantaggio, l’azzurro ha sprecato due palle game sul 3-3 e ha nuovamente perso il servizio a causa di un rovescio mal calibrato.

Andujar, che si è limitato a controllare l’esplosività del suo rivale, ha giocato con attenzione i suoi turni di battuta e ha chiuso agevolmente sul 6-4.

ATP Kitzbuhel - Sonego, la crisi continua. Bene Paolini a Varsavia

Nel secondo set, Sonego ha ritrovato il feeling con i colpi e ha subito brekkato lo spagnolo a zero.

Il secondo break siglato nell’ottavo game ha conferito la giusta energia all’italiano. Energia che Sonego ha sfruttato nel migliore dei modi anche nelle prime fasi del set decisivo. Il 27enne di Torino ha espresso un altissimo livello di gioco per una ventina di minuti e si è ritrovato sopra 4-0 nel momento più importante della disputa.

Proprio quando l’inerzia della partita sembrava essersi definitivamente spostata dalla parte di Sonego, i fantasmi delle ultime sconfitte sono tornati a tormentare il piemontese. L’azzurro ha completamente perso il controllo del dritto e, quando è stato chiamato a servire per il match, ha colpito due pesantissimi doppi falli sul 30-30.

A scrivere la parola fine al match è stato un tie-break privo di emozioni. Una risposta vincente di Andujar ha spento le ambizioni di Sonego e riacceso le speranze di rivalsa dello spagnolo, che si è imposto con un significativo 7-4.

Anche Pedro Martinez ha dovuto fare i conti con una situazione di punteggio sfavorevole, ma ha poi ribaltato la partita. Il nativo di Alzira ha cancellato tre set point e impedito a Nicolas Jarry di passare in vantaggio. Lo spagnolo ha poi dominato il tie-break e gestito alla perfezione il secondo parziale.

Nessun problema per Jasmine Paolini a Varsavia. La giocatrice italiana ha sconfitto Danka Kovinic con un netto 6-1, 6-1 e guadagnato l’accesso agli ottavi di finale del torneo polacco. La Paolini ha perso una sola volta il servizio, ma non è mai andata in difficoltà sia dal punto di vista tecnico che tattico.

La prossima avversaria dell’attuale numero 58 del ranking WTA sarà Clara Burel. La francese si è liberata in due set di Anna Karolina Schmiedlova al primo turno. In giornata farà il suo esordio a Varsavia anche Elisabetta Cocciaretto.

La pioggia si è abbattuta sul Campo Centrale del BNP Paribas Poland Open negli ultimi minuti e l’inizio del match slitterà di qualche ora.