Atp Gstaad - Berrettini è senza limiti, distrutto Thiem in semifinale

Grande prestazione del tennista azzurro

by Mario Tramo
SHARE
Atp Gstaad - Berrettini è senza limiti, distrutto Thiem in semifinale

Dodicesima vittoria consecutiva per Matteo Berrettini, che, dopo le vittorie a Stoccarda ed al Queen's proverà a riconfermare la vittoria del 2018 a Gstaad (unica sua partecipazione nel torneo). Demolito letteralmente in semifinale Dominic Thiem, alla sua prima semifinale Atp da Madrid del 2021.

L'austriaco è ancora lontano dalla versione dei tempi migliori e non può nulla contro un azzurro molto solido. Per l'azzurro è l'undicesima finale in carriera e per l'azzurro è la miglior striscia positiva in carriera, superando l'ottima stagione sull'erba nel 2021 (tra Queen's e Wimbledon).

Per Thiem un torneo che dà grande fiducia e segnali di crescita dopo le difficoltà avute dopo l'infortunio. Grande partenza di Berrettini, che, si porta in pochi minuti sul 4-0. Match senza storia con Thiem che racimola solo il game sulla bandiera e Matteo che avanza portandosi senza patemi sul 6-1 in mezzora di gioco.

L'azzurro ottiene risultati record soprattutto grazie ad un gran servizio. Il tennista romano, vincitore recentemente dei tornei di Stoccarda e del Queen's, gioca il match con l'85 % dei punti con la prima, un colpo che più volte Matteo ha messo in campo.

Finisce 6-1;6-4 e Berrettini porta ulteriore buone notizie al tennis italiano.

Berrettini chiude i giochi senza problemi

Nel secondo set il match sembra più equilibrato con Matteo che prova a farsi vedere ma Thiem che reagisce.

Nel quinto game l'azzurro ottiene però il break con Dominic che manda in rete una volée abbastanza semplice. Il set inizia ad assumere gli stessi contorni del primo parziale, ma Berrettini manca l'opportunità di chiudere sul 5-2 con Thiem che ottiene il break.

Sul 5 a 4 stavolta Berrettini non sbaglia e chiude i giochi regalandosi la terza finale consecutiva. In finale attende il vincente tra il Top Ten e testa di serie numero uno Casper Ruud, il tennista norvegese e lo spagnolo Ramos Vinolas.

Nel post gara l'azzurro è apparso raggiante ed è ottimista in vista della finale, che, si terrà nella giornata di domani. L'azzurro ha scavalcato virtualmente in classifica Schwartzman, si porta al quattordicesimo posto in classifica Atp ed il suo obiettivo è entrare in Top Ten.

SHARE