Fernando Gonzalez è sicuro: "Jannik Sinner e Carlos Alcaraz domineranno il tennis"



by   |  LETTURE 10422

Fernando Gonzalez è sicuro: "Jannik Sinner e Carlos Alcaraz domineranno il tennis"

L’ex tennista Fernando Gonzalez, che durante la propria carriera è riuscito a raggiungere una finale slam persa nel 2007 contro Roger Federer agli Australian Open, ha parlato in una lunga intervista a Clay dei tennisti attuali parlando anche di Jannik Sinner.

L’atleta cileno, vincitore di 11 titoli Atp, ha cominciato parlando di Wimbledon "È stata una grande esperienza. Ho incontrato amici, rivali, giocatori che ammiravo, oltre a tornare sui campi più storici del circuito, è stato molto divertente.

L'atmosfera è completamente diversa, ci si fa una bella risata prima e durante la partita, poi si condivide una birra con gli altri. Ovviamente si vuole vincere, ma alla fine si tratta di un piccolo dettaglio. Inoltre, si apprezza molto di più la città”.

I quarti di finale di Garin, come lui nel 2005
"Mi sarebbe piaciuto andare oltre, ma questo risultato è stato molto importante perché non me lo aspettavo. Le prime volte che ho giocato qui mi è costato molto, non ero ben preparato.

Con Cristian mi è piaciuto molto quello che ho visto, battere uno come De Miñaur su una superficie che non è molto familiare, dopo essere stato due set sotto e con un set contro di lui è qualcosa di incredibile, un'esperienza molto importante.

Ovviamente, ci sono ancora cose da migliorare.

Tra il suo nuovo lavoro e uno sguardo ai futuri dominatori del tennis

Cosa c'è di nuovo nella sua vita
"Jaime Fillol mi ha invitato a lavorare all'Università Andrés Bello, presso l'Istituto di Sport e Benessere, dove mi trovo molto bene.

Lo sport non è solo una questione di prestazioni elevate, ma anche di salute e disciplina. Sono anche direttrice della Fondazione Kiri, che si occupa di coltivare i bambini attraverso la cultura e la scienza. Non faccio più parte del consiglio di amministrazione dei Giochi Panamericani di Santiago 2023, ho completato il mio ciclo e ora voglio concentrarmi di più sull'essere padre, che sarebbe il mio lavoro principale in questo momento (ride n.d.r)”.

Spettatore del circuito
"Naturalmente guardo il tennis, non posso dire di seguirlo ogni giorno, ma lo guardo spesso. Quando una partita è sull'1-1 nel primo set non ci faccio molto caso, o comunque non tanto quanto quando è sul 4-4.

Cerco di guardare soprattutto i cileni, Jannik Sinner, che mi piace molto, e anche Carlos Alcaraz. Entrambi colpiscono da ogni dove, sono già protagonisti e domineranno in futuro" ha concluso il 41enne nativo di Santiago del Cile.