Atp Bastad - Djere bestia nera per Musetti. Fognini fuori nelle qualificazioni



by   |  LETTURE 2177

Atp Bastad - Djere bestia nera per Musetti. Fognini fuori nelle qualificazioni

PUna vittoria e cinque sconfitte. Questo il bilancio di Lorenzo Musetti contro Laslo Djere. Neanche sul mattone rosso di Bastad - dopo la non fortunatissima trasferta a Wimbledon, condita dalla sconfitta contro Taylor Fritz al primo turno - il talento azzurro riesce a invertire il trend negativo contro il serbo.

Serie interrotta sostanzialmente solo da un guizzo a Parigi-Bercy poco più di una dozzina di mesi fa con un faticosissimo successo al terzo set. 'Muso' si rende pericoloso in risposta solamente in una situazione di emergenza estrema - sul 2-5 nel primo set, praticamente con le spalle al muro - e non trova armi sufficientemente valide per aggrapparsi al tie break nel secondo, nel momento di massima difficoltà.

Emblematico il 6-3 7-5 che matura alla soglia degli ottantacinque minuti di gioco e che vale al tennista azzurro la quarta sconfitta nel circuito maggiore dopo il trionfo nel Challenger di Forlì a inizio giguno. Finisce nella peggiore della maniere anche l'avventura di Fabio Fognini, costretto a partire dal tabellone cadetto a causa di un'iscrizione tardiva al '250' svedese.

Subentrato come alternate, il taggiasco supera - seppur a fatica - il padrone di casa Friberg al primo turno con un doppio 6-4 e si ferma a un passo dalla qualificazione contro lo svizzero Huesler (numero sette del seeding) che chiude la faccenda sul 7-5 5-7 6-4.

Da segnalare invece il gagliardo successo di Pablo Carreno Busto ai danni del 'redivivo' Stan Wawrinka.

Bronzetti fuori a Losanna

Dopo una battaglia che tocca quasi le tre ore di gioco, Lucia Bronzetti non riesce a superare il test Potapova sulla terra rossa del '250' di Losanna.

La tennista azzurra, che rimedia a una situazione di un set di svantaggio, in un folle terzo riesce in qualche mondo a recuperare un break di ritardo e a procurarsi anche la chance di ricompattare il punteggio sul 5-5 nel rush finale.

Il quinto match point, il terzo con la battuta a disposizione, si rivela però quello buono per la tennista russa che chiude con un rocciosissimo 6-2 3-6 6-4. Photo Credit: Getty Images