Ecco i primi 10 dell'Atp a quali tornei parteciperanno da qui fino agli Us Open



by   |  LETTURE 7583

Ecco i primi 10 dell'Atp a quali tornei parteciperanno da qui fino agli Us Open

Archiviato Wimbledon e di conseguenza il terzo slam dell’anno, in questa settimana si stanno disputando due 250 nel circuito maschile: il torneo su erba a Newport e il torneo su terra a Bastad. Quest’ultimo darà l’inizio alla mini tournée che ci sarà da qui alle prossime settimane sul rosso prima di spostarsi poi in America per i tornei sul cemento.

Il noto sito di tennis spagnolo, punto de break, ha elencato i tornei dove gli attuali primi dieci al mondo del tennis mondiale parteciperano dalla prossima settimana fino agli Us Open, che saranno l'ultimo slam della stagione 2022.

Tanti di questi tennisti, oltre a giocarsi ovviamente la possibilità di poter sollevare titoli più o meno importanti, si giocheranno anche la possibilità di accedere alle Finals che si disputeranno il prossimo novembre a Torino.

L'attuale numero uno al mondo Daniil Medvedev dovrebbe prendere parte ai tornei ATP 250 Los Cabos, ai Masters 1000 in Canada e a Cincinnati ed infine gli US Open.
Alexander Zverev, invece, tra i primi 10 al mondo, è quello che si porta dietro molti dubbi.

L’infortunio al Roland Garros l’ha tenuto fermo per tutta la stagione su erba e non è ancora certo quando rientrerà ufficialmente sul circuito. Al momento l’obiettivo è esserci per la Rogers Cup e quindi disputare entrambi i 1000 americani prima di tuffarsi sugli US Open dove nel 2020 raggiunse la finale poi persa contro Thiem.
Rafael Nadal e Stefanos Tsitsipas vanno verso la presenza al Masters 1000 del Canada di Cincinnati e infine agli US Open.

Tra i tennisti più impegnati spicca certamente Casper Ruud che parteciperà a tre tornei sul rosso: ATP 250 Bastad, ATP 250 Gstaad, ATP 250 Kitzbühel, per poi essere presente regolarmente ai tornei più importanti in America.

Carlos Alcaraz, invece, prima di affrontare i due 1000 e lo Slam, dovrebbe prendere parte al 500 di Amburgo e al 250 di Umago.
Novak Djokovic, che starà fermo due settimane dove ne approfitterà per concedersi un po' di meritate vacanze, rischierà successivamente di non poter partecipare ai 1000 americani e allo slam a New York a causa del protocollo che vieta l'ingresso nel paese a stelle e strisce di persone non vaccinate al covid.

Il calendario di Sinner

Rublev invece parteciperà all'ATP 250 Bastad, all'ATP 500 Amburgo, all'ATP 500 Washington, al Masters 1000 del Canada, al Masters 1000 di Cincinnati e agli US Open. Il canadese Felix Auger Aliassime al 250 di Los Cabos, al Masters 1000 di Canada, al Masters 1000 di Cincinnati e agli US Open.


Chiude la top ten Jannik Sinner che parteciperà all'ATP 500 Amburgo, all'ATP 250 Umago, al Masters 1000 del Canada, al Masters 1000 di Cincinnati e agli US Open. Il numero 2 d'Italia nonché attuale 15 al mondo Matteo Berrettini, che deve risalire la china dopo i punti persi a Wimbledon, parteciperà al 250 di Gstaad, al 250 di Kitzbühel per poi concentrarsi sui due 1000 americani e sullo slam newyorkese.

Ovviamente difficilmente tutti i tennisti confermeranno il seguente calendario a causa degli imprevisti che accadono spesso e volentieri in questo sport. Con la non assegnazione dei punti a Wimbledon, è aperta anche la pista per la posizione numero uno del ranking mondiale.