Atp Washington: Il main draw si arricchisce. Tornerà dopo quasi un anno un ex top ten



by   |  LETTURE 3495

Atp Washington: Il main draw si arricchisce. Tornerà dopo quasi un anno un ex top ten

Uno dei tornei di preparazione più importanti del cemento nordamericano prima dei 1000 in Canada e Cincinnati è senza ombra di dubbio il Citi Open. Il 500 di Washington, che è stato il primo e al momento unico torneo sollevato da Jannik Sinner se escludiamo dalla lista i 250, ritornerà dal 1 agosto dove non è ancora certa la presenza del campione in carica che superò l’anno scorso in finale Mc Donald dopo tre set molto equilibrati terminati con il punteggio di 7-5, 4-6, 5-7 in favore dell'italiano.

Quelli che invece hanno confermato la presenza per il 500 americano nei giorni scorsi sono stati Grigor Dimitrov, Alex De Minaur ma soprattutto Kei Nishikori. Il tennista giapponese tornerà quindi ufficialmente a giocare una partita di tennis dopo quasi un anno d’assenza.

Il nipponico, infatti, non disputa una partita da ottobre scorso quando fu eliminato ai sedicesimi degli Indian Wells (posticipati per via del covid) contro Evans. Il 32enne di Matsue ha infatti successivamente dovuto ricorrere ad un’operazione all’anca che lo ha costretto quindi a saltare buona parte dei tornei nel 2022.

I trofei conquistati dal giapponese

Nishikori, che ha raggiunto le semifinali la passata stagione al Citi Open quando fu eliminato da Mc Donald in tre set, vanta in carriera 12 titoli atp conquistati (divisi in sei 500 e sei 250) in 26 finali disputate.

A livello slam ha raggiunto una finale nel 2014 quando fu poi sconfitto da Marin Cilic.
Il tennista giapponese, tra l'altro, non solleva un trofeo dal 6 gennaio 2019 quando vinse a Brisbane.
Il suo best ranking l'ha raggiunto nel 2015 ottenendo la quarta posizione e vanta anche una medaglia di bronzo a Rio 2016 dove superò Rafael Nadal.

Tornando al 500 del Citi Open, sarà presente all’evento anche Nick Kyrgios che ha vinto questo trofeo nel 2019 e si candida ad essere uno dei possibili vincitori di questa edizione. A livello femminile, invece, confermate già la presenza di diverse tenniste quali Kenin, Stephens, Fernandez, Raducanu, Bouchard, Azarenka e della campionessa in carica Pegula.