Hurkacz dopo la finale vinta contro Daniil Medvedev: "Vincere sull'erba è speciale"



by   |  LETTURE 2256

Hurkacz dopo la finale vinta contro Daniil Medvedev: "Vincere sull'erba è speciale"

Si scrive Hubert Hurkacz, si legge Real Madrid. Il tennista polacco conquista ad Halle il suo primo successo dell’anno, battendo in finale il numero uno del mondo Daniil Medvedev col netto punteggio di 6-1 6-4 e centra la quinta vittoria in carriera in altrettante finali, nelle quali ha concesso un solo set in totale.

Una certezza assoluta dunque quando si arriva all’atto conclusivo di un torneo, nei quali Hurkacz non conosce la parola sconfitta. Al termine della finale, il tennista polacco, da lunedì nuovo numero 10 del ranking ATP, ha commentato il suo primo successo del 2022, ringraziando il pubblico tedesco per il supporto ricevuto.

Le parole di Hurkacz al termine della finale

Il 25enne di Breslavia ha analizzato il suo importante successo sull’erba tedesca. “Sono molto emozionato, ho aspettato un po' per il mio primo [titolo] quest'anno.

Sono felice di vincere il mio primo titolo ATP 500 e naturalmente sull'erba è molto speciale. Oggi ho servito abbastanza bene e ho preso un po' di slancio fin dal primo game. Ho salvato un paio di situazioni complicate nel mio game di servizio e poi sono riuscito a strappare il servizio a Daniil, quindi ho colto l’occasione per portarmi avanti.

Sono molto contento della vittoria davanti a un pubblico così numeroso” ha dichiarato Hurkacz. Il polacco ha poi posto i propri complimenti al numero uno del mondo, nonostante la prestazione piuttosto opaca. “Daniil è un giocatore incredibile.

È il miglior giocatore del mondo, quindi è molto difficile giocare contro di lui. All'inizio tutti i colpi giusti sono andati a mio favore, quindi ho sicuramente guadagnato molto slancio da questo” ha detto Hurkacz.

Anche Daniil Medvedev, nel suo discorso durante la premiazione, ha colto l’occasione per complimentarsi col suo avversario. “Congratulazioni Hubert, grande partita oggi, grande settimana. Congratulazioni a te e alla tua squadra.

Siete molto simpatici. Speriamo di giocare ancora molte partite sui palcoscenici più importanti. Congratulazioni per la grande settimana e per il titolo” ha dichiarato il russo.