Atp Halle - Hurkacz maestro delle finali: ancora una scivolone per Medvedev



by   |  LETTURE 1511

Atp Halle - Hurkacz maestro delle finali: ancora una scivolone per Medvedev

Che Hubert Hurkacz potesse rappresentare il principale ostacolo per la permanenza in Top 10 di Matteo Berrettini sembrava abbastanza scontato date le logiche del ranking. Che potesse addirittura vincere Halle, beh, forse un po' meno.

Hubi, che si sarebbe potuto accontantare della finale, dopo il faticosissimo successo ai danni di Nick Kyrgios - che rimarrà unseeded ai Championships e che ricoprirà di conseguenza il tanto scomodo quanto affascinante ruolo della mina vagante - strapazza infatti un impresentabile Daniil Medvedev, che smuove lo zero dalla casella dei game nel primo set e che oppone una resistenza appena sufficiente nel secondo.

Emblematico il 6-1 6-4 che matura alla soglia degli ottanta minuti di gioco e che lascia in realtà anche poco spazio alle interpretazioni. Highilight di giornata? il coach Cervara che sconcertato lascia il campo. Hurkacz conferma un trend straordinario nelle finali (ha vinto le cinque che ha disputato) e rientra nella ristrettissima cerchia degli uomini di battere ai Championships.

Ancora una sconfitta pesante per il numero uno del mondo, che dopo la finale a s-Hertogenbosch dimostra ancora tutte le fragilità a un passo dal traguardo.

Haddad Maia cala il bis, vince Jabeur. Doppio ritiro in finale

Dura poco più di un set la finale del Wta di Berlino, con Belinda Bencic costretta ad alzare bandiera bianca agli albori del secondo set.

Sul 6-2 2-1 tutto in favore di Ons Jabeur, la campionessa olimpica di Tokyo 2020 decide infatti di ritirarsi dopo una brutta caduta. Continua parallelamente la favola di Beatriz Haddad Maia, che prima del successo a Nottingham aveva bazzicato i prati con risultati piuttosto modesti.

Dopo il primo successo inglese, la tennista brasiliana piazza la doppietta grazie alla vittoria - figlia peraltro anche del doppio impegno domenicale - nel torneo di Birmingham. Dopo aver superato la resistenza di Simona Halep in tre set, approfitta infatti del ritiro nel decimo game di Saisai Zhang. Provata dalla battaglia con Sorana Cirstea in apertura di giornata. Photo Credit: Getty Images