La giornalista australiana chiede scusa a Nick Kyrgios: "Non volevo minimizzare"



by   |  LETTURE 3433

La giornalista australiana chiede scusa a Nick Kyrgios: "Non volevo minimizzare"

La giornalista australiana Lisa Miller si è voluta scusare con il connazionale Nick Kyrgios dopo che aveva dichiarato che le bruttissime parole razziste che gli avevano rivolto durante il match disputatosi a Stoccarda contro Murray sarebbero potuto essere un bene per lui “Non c’è spazio per il razzismo, ma mi chiedo se sia un bene per lui (riferendosi a Kyrgios n.d.r.).

Ci saranno altre persone che diranno che devi ignorare tutto questo, se l’obiettivo principale è andare lì e vincere”. Erano state queste le parole pronunciate dalla Miller. Martedì, però, la giornalista è ritornata sui suoi passi scusandosi in diretta e dichiarando che i suoi commenti sono stati un suo errore di valutazione "Non intendevo minimizzare gli abusi che gli sono stati rivolti.

Quello che ho detto e il modo maldestro in cui l'ho detto è stato sbagliato. Sono umano, facciamo confusione, ho commesso un errore ieri e mi dispiace. Nessuno dovrebbe avere a che fare con insulti razzisti. Non voglio che nessuno abbia dubbi su quanto sia forte il mio sentimento al riguardo.

Sono una grande fan di Kyrgios e non vedo l'ora di vedere cosa ci riserverà a Wimbledon", ha concluso.

Kyrgios si era sfogato sul suo profilo Instagram

Nick Kyrgios, dopo il match perso contro Andy Murray si era sfogato sul suo account instagram pubblicando una storia dove esprimeva tutto il suo sdegno per essere stato vittima di commenti razzisti “Quando finirà tutto questo? Dover sopportare insulti razzisti dagli spalti? Capisco che il mio comportamento non sia sempre stato dei migliori.

Ma commenti come ‘piccola pecora n*** ‘ e ‘stai zitto e gioca’ , non sono accettabili. Quando reagisco nei confronti del pubblico vengo penalizzato. Tutto questo è da pazzi” , aveva concluso l’attuale numero 65 del mondo Kyrgios.

Il tennista australiano, dopo aver saltato praticamente tutta la stagione su terra rossa, escluso il torneo di Houston, ha ripreso a giocare regolarmente su erba. A Stoccarda è arrivata l'eliminazione in semifinale contro Murray, mentre adesso sta disputando, sempre in Germania ma ad Halle, il secondo torneo su erba.

Dopo aver battuto al primo turno Daniel Altmaier, affronterà agli ottavi Stefanos Tsitsipas in un match che si preannuncia infuocato e bello da guardare.