Atp Queen's - Niente derby Sonego-Berrettini. Birmingham, Giorgi si ferma dopo un set



by   |  LETTURE 4518

Atp Queen's - Niente derby Sonego-Berrettini. Birmingham, Giorgi si ferma dopo un set

Niente derby-bis al Queen's dopo quello a Stoccarda. Lorenzo Sonego, che aveva inaugurato bene la stagione sui prati, alla seconda occasione utile non risponde al successo di Matteo Berrettini, che dopo il trionfo-due in Germania supera invece alla grande il test Dan Evans nella parte centrale di giornata.

'Sonny' cede a Denis Kudla, che non sfrutta immediatamente un break di vantaggio nel cuore del primo set e che nel secondo un break di ritardo lo recupera senza completare in realtà la mini-rimonta. Qualche recriminazione per il tennista torinese, visto che nel corso del terzo set manca l'allungo sul 3-0.

Più lucido, e soprattutto meno falloso, il tennista americano che vince 6 degli ultimi 8 game e sigilla il successo sul 6-4 3-6 6-4 alla soglia delle due ore e dieci di gioco. Dopo la pausa, fatale, a Nottingham a Camila Giorgi toccherà un day-2 anche sui prati di Birmingham.

La partita con Tereza Martincova - che aveva interrotto una striscia di sei sconfitte consecutive nel circuito maggiore proprio sui prati inglesi la scorsa settimana - si rivela comunque più complicata del previsto per la tennista marchgiana, che sopravvive a un trittico di break (in due occasioni) e che alla terza opportunità nel corso di un folle jeu decisif chiude alla quarta opportunità utile sul 9-7.

Si riprenderà quindi da una situazione di 1-0 per la tennista azzurra, che con un successo raggiungerebbe al secondo turno Lauren Davis. Da annotare sul registro delle sorprese il passo falso di Petra Kvitova con Beatriz Haddad Maia.

Reduce tra le altre cose dal trionfo a Nottingham, il primo nel circuito maggiore, la tennista brasiliana continua ad accumulare fiducia e coglie al balzo l'occasione per regalarsi la vittoria contro una due volte campionessa di Wimbledon.

Nel Wta di Berlino passa il taglio del primo turno Maria Sakkari, prosegue a rilento invece il rientro di Garbine Muguruza. Dopo la poco-redditizia parentesi sulla terra rossa, condita da appena due vittorie e quattro sconfitte, la spagnola cade all'esordio contro Andrea Petkovic. Photo Credit: Getty Images