Atp Queen's - Ancora un ritiro per Musetti: Bublik vola al secondo turno

Finisce ancora con un ritiro l'avventura del talento azzurro, bloccato alla fine del primo set. Fuori Rublev ad Halle

by Perri Giorgio
SHARE
Atp Queen's - Ancora un ritiro per Musetti: Bublik vola al secondo turno

Dalla terra di Madrid all'erba del Queen's. Nel mezzo, la quasi-impresa con Stefanos Tsitsipas sul mattone rosso di Bois de Boulogne e la vittoria 'casalinga' nel Challenger di Forlì. Accumunate da un ritiro invece le altre due scompagnate.

Contro Alexander Zverev - poi campione del torneo - aveva deciso di dire 'stop' alla fine del primo set, differenti invece le dinamiche nella seconda avventura erbivora in stagione. Reduce dal passo falso contro Nikoloz Basilashvili a Stoccarda, il talento azzurro - che realisticamente non ha ancora trovato il feeling con le superfici veloci, men che meno con l'erba - alza bandiera bianca contro Alexandr Bublik dopo appena 37 minuti di gioco.

A inizio secondo set si rivela fatale una brutta caduta, figlia di una scivolata anomala. Musetti, che lamenta immeditamente un forte dolore all'inguine, dopo un consulto con il fisioterapista e un breve trattamento opta quindi per il ritiro.

Poco da registrare comunque in un match condizionato da un break break in avvio (e un parzialotto iniziale di 12-4) ben indirizzato dopo il 6-3 Bublik. Dopo i quarti di finale al Roland Garros, ovviamente da underdog, Holger Rune testa per la prima volta in carriera i prati e nonostante la sconfitta non sfigura.

A sbarrare la strada al talentino danese nel '500' di Halle è comunque Pablo Carreno Busta, che cancella le sette palle break che mette a disposizione nel primo set e che la spunta al jeu decisif nel secondo. Emblematico il 6-3 7-6(4) finale che matura alla soglia delle due ore di gioco.

Non fa troppo rumore nella parte iniziale di giornata lo scivolone di Andrey Rublev, battuto proprio da Basilashvili in due set. Nel Wta di Berlino superano il taglio del primo turno Daria Kasatkina e Karolina Pliskova. Battuta invece a sorpresa da Daria Gavrilova la 'rivelazione' Jil Teichmann.

A Birmingham riparte da un successo Simona Halep, che ha bisogno del minimo sindacale per abbattere la resistenza di Lesia Tsurenko. Photo Credit: Getty Images

SHARE