Atp/Wta Tour - Stoccarda e Nottingham: pioggia protagonista. Bloccati Sonego e Giorgi

Dopo il successo di Berrettini, il programma non arriva alla conclusione a Stoccarda. Interrotto per pioggia anche il match della Giorgi

by Perri Giorgio
SHARE
Atp/Wta Tour - Stoccarda e Nottingham: pioggia protagonista. Bloccati Sonego e Giorgi

Dopo il successo di Matteo Berrettini ai danni di Radu Albot, peraltro al rientro dopo una lunga assenza, la pioggia ritorna protagonista nel '250' di Stoccarda. Il match che avrebbe dovuto chiudere il programma - e regalare al numero uno azzurro un avversario - viene interrotto sul 7-6(4) 3-4.

In campo Lorenzo Sonego e Jan-Lennard Struff. Per sapere se sarà o meno un quarto tutto-italiano bisognerà quindi attendere il day-4. 'Lollo' gestisce in maniera tutto sommato positiva una partita decisamente complicata: manco a dirlo vince al jeu decisif un primo set regolato quasi ed esclusivamente dal rendimento dal servizio, mentre non sfrutta una palla break in avvio di secondo e si trova bloccato dalla pioggia sul 3-4.

Riprenderà comunque da una situazione di vantaggio. Proprio nella ripresa del match contro Nikoloz Basilashvili, Lorenzo Musetti (costretto a recuperare un set e un break di ritardo) non riesce invece a ribaltare le gerarchie.

Giorgi-Darti: un set pari, poi la pioggia

Simile nella forma e anche nella sostanza la giornata di Camila Giorgi nel Wta di Nottingham. Reduce dal piuttosto agevole successo al primo turno contro la wild card britannica Kartal, la marchigiana si ferma alla fine del secondo set contro Hariett Dart.

Giocatrice che ovviamente non aveva mai incrociato nel circuito maggiore. Camila in realtà ha bisogno di recuperare un break di ritardo e di spezzare gli equilibri ai piedi del jeu decisif per evitare i problemi. Decisamente più lineare il secondo set, con la partita che scorre 'on serve' fino al 4-4 senza particolari sussulti.

La tennista azzurra - che si ritrova poi sul 15-30 - proprio in concomitanza con l'arrivo della pioggia accatasta la stragrande maggioranza delle difficoltà e si ritrova in una situazione di punteggio abbastanza scomoda.

Alla britannica in realtà basta tenere la palla in campo e aspettare gli errori della numero tre del seeding, che in entrambi i casi perde il controllo del dritto negli ultimi due quindici. Il turno di battuta che anticipa la sospensione è privo di qualsivoglia grattacapi. Match bloccato quindi sul 7-5 4-4. Photo Credit: Getty Images

SHARE