Atp Stoccarda - La pioggia 'salva' Musetti. Nottingham: Giorgi parte bene

La pioggia evita a Musetti la sconfitta. Nell'altro torneo della settimana Seppi sbatte contro il campione 2019

by Perri Giorgio
SHARE
Atp Stoccarda - La pioggia 'salva' Musetti. Nottingham: Giorgi parte bene

Il difficile passaggio dal rosso al verde si rivela indigesto per Lorenzo Musetti, reduce dalla sconfitta con Stefanos Tsitsipas al Roland Garros e dal successo nel Challenger di Forlì. Dura sostanzialmente un set la resistenza del carrarino, che nella difficile sfida con Nikoloz Basilashvili - giocatore sostanzialmente adatto a tutte le superfici - si spegne ai piedi del tie break.

La partita viene poi interrotta sul 7-5 4-2 30-0 causa-pioggia: la sospensione sa di 'mezzo-salvataggio' ma potrebbe non rivelarsi sufficiente per cambiare le carte in tavola. Musetti non si può propriamente definire un giocatore da erba allo stato attuale.

Dopo aver superato il setaccio delle qualificazioni, Andreas Seppi 'sbatte' contro il muro di Adrian Mannarino, campione del torneo di s-Hertogenbosch nel 2019. Il tennista francese vince molto banalmente la sfida dei tie break: nel primo sfrutta un mega vantaggio di 4-0, mentre nel secondo cancella un set point sul 5-6 e chiude alla quarta opportunità utile.

Camila Giorgi inaugura la campagna sui prati di Nottingham con una (quasi) ovvia vittoria ai danni della britannica Kartal. Pur senza brillare - anche a causa di una prestazione non proprio impeccabile con la battuta a disposizione - la marchigiana fissa il successo sul 6-4 6-3 e raggiunge al secondo turno Hariett Dart in una sfida tutt'altro che banale.

Pochi grattacapi per Maria Sakkari, da registrare invece nel day-2 il ritiro di Emma Raducanu - causa problemi muscolari - contro Viktorija Golubic nel cuore del primo set. Ancora problemi per la stellina britannica, che dalla storica vittoria a Flushing Meadows non ha ancora trovato una dimensione.

Nel bene e nel male. Da registrare a s-Hertogenbosch la buona partenza di Aryna Sabalenka e Belinda Bencic: battute rispettivamente Baindi e Brengle. Dopo la buona trasferta sul cemento nordamericano - e la sortita sulla terra (poco terra) di Houston - Nick Kyrgios ritorna sui prati e anche se a fatica supera il taglio del primo turno a Stoccarda con un altalenante 7-6(3) 6-3 ai danni del ceco Jiri Lehecka. Photo Credit: Getty Images

SHARE