Carillo su Carlos Alcaraz: "È il giocatore più veloce che abbia mai visto"



by   |  LETTURE 4330

Carillo su Carlos Alcaraz: "È il giocatore più veloce che abbia mai visto"

È quasi tempo di Roland Garros e a meno di una settimana dello slam parigino, tra i candidati al successo finale, oltre ai nomi dei soliti Novak Djokovic e Rafael Nadal (piede permettendo), alle ormai costanti Stefanos Tsitsipas e Alexander Zverev, va aggiunto di diritto il nome del tennista più in forma e discusso del momento: Carlos Alcaraz.

Il fenomeno spagnolo, nonostante la pressione che lo ha accompagnato fin dai primi passi nel circuito, è cresciuto in maniera esponenziale partita dopo partita e nel 2022 ha cannibalizzato il circuito, vincendo quattro tornei (i due master 1000 di Miami e Madrid e gli ATP 500 di Rio de Janeiro e Barcellona) e balzando dalla 32esima alla sesta posizione del ranking mondiale.

In una recente intervista del New York Post, l’ex tennista spagnola e giornalista Mary Carillo è stata l’ultima a spendere parole d’elogio nei confronti del 19enne spagnolo, dominatore della prima parte di stagione su terra battuta.

Carillo:“Alcaraz ricorda Rafa per il suo temperamento”

La giornalista di Tennis for NBC ha paragonato il tennista spagnolo al suo connazionale Rafael Nadal per il temperamento in campo. “Alcaraz ha detto di essere cresciuto idolatrando Federer, ma ricorda molto di più Rafa per il suo temperamento, giocando ogni punto per quello che vale.

Sotto di 40 al servizio, pensa ancora di dover vincere quel game. È quel tipo di giocatore. Gioca con la gioia di un bambino di 8 anni che vuole mostrarti che può fare 100 flessioni” ha detto Carillo. L’ex tennista spagnola ha poi aggiunto che Alcaraz potrebbe giocarsi le sue carte al Roland Garros per la vittoria finale.

“Perché no? Gli manca l'esperienza nei best-of-five dei Major, ma non gli manca molto altro. Sarebbe un'emozione” ha dichiarato Carillo. In ultima analisi la giornalista ha sottolineato l’impressionante velocità del 19enne di Murcia, rivelando che per lei lo spagnolo è il tennista più veloce del circuito.

“Potrebbe trattarsi di un pregiudizio, ma giuro su Dio che Carlos Alcaraz è il giocatore più veloce che abbia mai visto. Non è nemmeno un'iperbole. È notevole. Non è solo la velocità dei piedi, è il gioco di gambe.

Il modo in cui gestisce il campo, reagisce alle palle corte e rientra in campo. Si muove così bene negli angoli, entra ed esce da essi e prende l'offensiva così rapidamente. È una meraviglia” ha concluso Carillo.