Lorenzo Musetti, buone notizie per l'azzurro: c'è l'annuncio ufficiale



by   |  LETTURE 2289

Lorenzo Musetti, buone notizie per l'azzurro: c'è l'annuncio ufficiale

Buone notizie per il movimento italiano per l’imminente slam parigino: Lorenzo Musetti ha definitivamente recuperato dal risentimento muscolare al quadricipite sinistro rimediato agli ottavi di finale del Master 1000 di Madrid nella sfida contro Alexander Zverev.

Il tennista di Carrara era stato costretto a rinunciare agli Internazionali d’Italia, ma sui propri social ha confermato le indiscrezioni degli ultimi giorni, che davano quasi per ufficiale la sua partecipazione al Roland Garros.

Il numero 57 del mondo, rientra di diritto nel tabellone principale senza passare dalle qualificazioni, insieme agli altri azzurri Jannik Sinner, Lorenzo Sonego, Fabio Fognini e anche Matteo Berrettini, la cui partecipazione è molto più che incerta.

Lo slam su terra battuta si terra dal 22 maggio al 5 giugno e sarà il fresco campione di Roma Novak Djokovic a difendere il titolo vinto l’anno scorso contro Stefanos Tsitsipas, suo ultimo avversario proprio nella finale degli Internazionali d’Italia.

Lorenzo Musetti: un 2022 troppo altalenante. I migliori risultati su terra

Il 20enne italiano ha comunicato tramite il proprio profilo Instagram la propria partecipazione al Roland Garros 2022. “Ciao Ragazzi finalmente ho fatto l’ultimo esame per vedere l’evoluzione dell’infortunio e per fortuna ho avuto buone notizie che mi permetteranno di scendere in campo a Parigi
Un grazie particolare a tutto lo staff medico della federazione @elisabetta.311091 @luca_farinelli_physio @claudiozanetti_osteopata e al Dott.

Di Giacomo e al Dott. Rojas” ha scritto Musetti.

Il giovane italiano avrà così la possibilità di confermare e dare continuità ai buoni risultati ottenuti su terra.

Dopo un avvio di 2022 sconfortante, con pochi squilli e tanti risultati deludenti, Musetti ha espresso il suo miglior gioco su rosso, ottenendo uno score di 10-4. Dopo aver raggiunto i quarti di finale in Marocco, il tennista carrarino si è spinto fino agli ottavi di finale in entrambi i tornei 1000 disputati su terra (Montecarlo e Madrid), intervallati da un ulteriore quarto di finale raggiunto a Barcellona.

Musetti si è arreso soltanto a Schwartzman (a Montecarlo e Barcellona) e ad Alexander Zverev a Madrid, dovendosi ritirare contro il tedesco per il problema sopracitato. Il suo ritorno in campo è un’ottima notizia e lo slam francese potrebbe essere un definitivo giro di boa per la sua stagione ancora avara di emozioni e trofei.