Tutti pazzi per il tennis a Roma: i record degli Internazionali d'Italia



by   |  LETTURE 3632

Tutti pazzi per il tennis a Roma: i record degli Internazionali d'Italia

È un grande delirio a Roma per gli Internazionali. I social e i media sono pieni di foto dei campi del Foro Italico stracolmo di persone: che sia una partita di primo turno o una partita di cartello, come quella di Rafael Nadal, campione in carica di questo torneo, o Novak Djokovic.

Con la riapertura di stadi e palazzetti (nonché degli eventi sportivi in generale) al 100%, a seguito della caduta di alcune restrizioni causate dalla pandemia, le persone sono ritornate in massa a vedere lo sport dal vivo.

A beneficiare delle nuove riaperture ci sono anche gli Internazionali di Roma. Come riporta il comunicato della Federtennis, è stato segnato un primato per il numero di spettatori paganti per una singola giornata, quella del mercoledì: 36.803 spettatori.

Più di 36mila tifosi che hanno potuto assistere dal vivo al match d’esordio di Rafa Nadal, che ha vinto contro John Isner in due comodi set. Pubblico che, soprattutto, si è goduto il derby italiano sul Campo Centrale: Fognini vs Sinner.

Un match che è durato due ore e tre set, terminato con la vittoria del numero due italiano.

Battuto un altro record

Il primato di spettatori paganti in una singola giornata, in realtà, era stato stabilito già martedì, con 34.406 presenze, come riportato dal comunicato di Federtennis.

Numero molto alto, che si è percepito anche e soprattutto nei due match del Campo Centrale: tennisti coinvolti erano il numero uno del mondo, Novak Djokovic, (e la sua dedica in italiano sulla telecamera) e l’esordio in tarda serata di Jannik Sinner, vincente contro Pedro Martinez.

Questo record, tuttavia, è durato solo 24 ore, con una folle corsa all’acquisto dei biglietti per assistere al primo scontro tra Fognini e Sinner. Tralasciando il 2020 e il 2021, anni in cui, causa pandemia, gli stadi e i palazzetti hanno subito le regole imposte sulla capienza ridotta, se si fa un confronto con il 2019 (ultimo anno con 100% di pubblico), la 79esima edizione degli IBI straccia la concorrenza con le precedenti ed entra nella storia di questo torneo e di questo sport. Photo credits: Twitter @InteBNLdItalia