Atp Estoril - Va a rilento il rientro di Thiem, battuto anche da Bonzi



by   |  LETTURE 2419

Atp Estoril - Va a rilento il rientro di Thiem, battuto anche da Bonzi

Non si può dire che Dominic Thiem non ci stia provando. Seppur a rilento, procede il rientro nel circuito maggiore del talento austriaco, che dopo le sconfitta a Belgrado contro John Millman non riesce a superare lo scoglio del primo turno neanche nel ‘250’ dell’Estoril.

Qualche recriminazione solamente nel secondo set nella sfida con Benjamin Bonzi. Pur non avvicinandosi mai alla palla break, il campione Slam riesce a prolungare la faccenda al tie break e a rimediare a una manciata di punti di svantaggio.

Non a sfruttare tre set point. Bonzi, che arriva prima a match point, chiude la pratica alla seconda opportunità utile e sigillail successo più prezioso in carriera con un rocciosissimo 6-3 7-6(11) Pablo Cuevas ha bisogno del tie break del terzo set per abbattere la resistenza di Roberto Carballes Baena, Richard Gasquet vince banalmente una partita da vincere contro Tommy Paul.

Non rientra nella lista delle sorprese il successo di Vesely ai danni di Hugo Dellien, tutto facile nella parte centrale di giornata per Sebastian Baez che lascia tre game a Joao Sousa. Giornata piuttosto transitoria parallelamente nel ‘250’ di Monaco, dove il successo più suggestivo e affascinante si rivela quello di Maxime Cressy – tutt’altro che un terraiolo – ai danni di Dan Evans.

Fatica più del previsto Hugo Gaston contro Marcus Giron, tutto facile per Oscar Otte contro il classe 2003 serbo Topo.

Qualificazioni Madrid: avanti Trevisan e Bronzetti

Lucia Bronzetti – premiata con una wild card dalla Federazione Italiana Tennis a Roma – risponde presente anche nel tabellone cadetto del ‘1000’ di Madrid.

Durano un set intero i problemi della tennista azzurra, costretta da Martinez Cirez agli straordinari. Annullati tre set point sul 6-6, la riminese dilaga comunque nel secondo e sigilla di fatto il successo sul 7-6(8) 6-0. Povero di problemi parallelamente il primo test sulla terra madrilena per Martina Trevisan, che lascia parallelamente per strada le briciole a Bucsa. Piuttosto emblematico a ogni modo il 6-1 6-3 finale. Photo Credit: Getty Images